Editoriale
di Roberto Faenza

Articoli

Mag
20

REMIX CINEMA|CULTURA|MIGRAZIONI

Dal 26 al 28 maggio si svolgerà presso il cinema KINO di Roma (via Perugia 34) la seconda edizione della rassegna REMIX, evento che intende coniugare racconto cinematografico e approccio scientifico per affrontare la sfaccettata realtà delle migrazioni e della convivenza. Il progetto è realizzato dal cinema nel quartiere Pigneto, dal DSU (Dipartimento Scienze Umane […]

Read More
anac 360
Mag
18

Da Cannes. Perché non si può dire che la nuova legge cinema è ispirata al modello francese‎

Nell’incontro tenutosi ieri al Festival di Cannes il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini ha dichiarato che l’Italia, attraverso la nuova legge del cinema e dell’audiovisivo importa un modello simile a quello francese. Per chi conosce entrambe le leggi e nel recente passato si è impegnato affinché il modello francese, che ha […]

Read More

Recensioni

Mag
23

“CUORI PURI”. ANCORA UNA ROMA DI PERIFERIA, MA DE PAOLIS AGGIRA MOLTI CLICHÉ NEL RACCONTARE UN AMORE PROIBITO

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor “Cuori puri” è un bel titolo, da leggere come si vuole. In senso letterale, metaforico, per antifrasi. Anche se nel film d’esordio di Roberto De Paolis, oggi a Cannes nella sezione “Quinzaine des réalisateurs” e dal 24 nelle sale italiane distribuito da Valerio De Paolis (padre del […]

Mag
22

“L’INTRUSA” A CANNES (PER CORTESIA FINIAMOLA CON ANTIGONE): UNA MAMMA CAMORRISTA VA AIUTATA O RESPINTA DAL GRUPPO?

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Diciamo che “L’intrusa” è un film nobile e severo, girato con uno stile sobrio, quasi documentaristico, benché tutto costruito sulla prova degli attori. Però si fatica un po’ ad arrivare alla fine, anche se dura solo 95 minuti. Passato oggi alla “Quinzaine des réalisateurs” di Cannes, ma […]

Mag
20

Alamar, un padre, un figlio e il mare

In un atollo incontaminato vive il vecchio Matraca, che esercita la pesca con metodi antichi nel Banco Chinchorro, un’estesa barriera corallina nei mari del Messico. Un giorno il figlio Jorge lo raggiunge, insieme al nipotino di cinque anni, Natan, nella palafitta dove vive. Il piccolo vive a Roma con la madre Roberta, ma prima che […]

Mag
20

COME SONO BUONI I BIANCHI! LA SORPRESA “SCAPPA – GET OUT”. SATIRA HORROR SUL NEOSCHIAVISMO NELL’AMERICA POST OBAMA

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Fu l’amico (di proiezioni) e critico Francesco Troiano, pochi giorni prima di morire all’improvviso, a raccomandarmi di vedere “Scappa – Get Out”. Ricordo ancora le sue parole: “Sarà una sorpresa”. Di sicuro tale è stata Stati Uniti, dove questo piccolo film d’esordio, costato meno di 5 milioni […]