Editoriale
di Roberto Faenza

Articoli

Birth of a Nation
feb
3

Oscar troppo bianchi? Il Sundance ristabilisce l’equilibrio: Birth of a Nation vince per la giuria e per il pubblico

È passato poco più di un secolo da quando David Wark Griffith fece dono alla storia della cinematografia mondiale di una delle sue più controverse pellicole, Nascita di una nazione, registrando introiti fino a quel momento mai incassati da un film. Centouno anni dopo un lungometraggio con lo stesso titolo vince il Sundance Film Festival, la più [...]

Read More
Ettore Scola
gen
25

IL VERO FILM CHE SCOLA AVREBBE VOLUTO FARE. “UN DRAGO A FORMA DI NUVOLA” CON DEPARDIEU (PURTROPPO DIVENTÒ SOLO UN GRAPHIC NOVEL)

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per il Secolo “XIX” Era il luglio 2002, a Medusa arrivò una sceneggiatura firmata Ettore Scola, Furio Scarpelli e Silvia Scola. Il titolo: “Un drago a forma di nuvola”. Sottotitolo: “La petite”. Una storia pensata per Gérard Depardieu, che due anni prima aveva partecipato a “Concorrenza sleale”, sui frutti [...]

Read More

Recensioni

Risorto
feb
5

CON “RISORTO” RISORGE “L’INCHIESTA” DI DAMIANI. UN’INDAGINE SUL CORPO DI CRISTO, MA NON CONVINCE

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” Non c’è neppure un cenno sui titoli di testa o di coda, e magari davvero il regista Kevin Reynolds e lo sceneggiatore Paul Aiello non ne sanno nulla. Strano, sarà perché a Hollywood dicono che tutte le storie ormai sono state raccontate… E tuttavia “Risorto” [...]

The Hateful Eight
feb
3

The Hateful Eight. Amore, piombo e furore per l’ottavo film di Tarantino

Leggi anche il punto di vista di Michele Anselmi Una diligenza trainata da sei cavalli si muove lentamente su di una collina innevata del Wyoming dirigendosi verso la città di Red Rock. I suoi passeggeri sono John Ruth (Kurt Russel), un turpe cacciatore di taglie, e la bandita Daisy (Jennifer Jason Leigh), condannata a morte. [...]

Perfetti sconosciuti
feb
3

“PERFETTI SCONOSCIUTI” OVVERO “THE HATEFUL SEVEN”: NIENTE CELLULARI A TAVOLA O IL GIOCO È AL MASSACRO

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Un telefono portatile può salvarti la vita, come succedeva nel thriller hollywoodiano “Cellular”, o può anche rovinartela, come accade nella commedia italiana “Perfetti sconosciuti” (nelle sale dall’11 febbraio, targato Medusa, giusto per festeggiare all’incontrario San Valentino). Paolo Genovese fa un film all’anno, forse troppi, ma questo gli [...]

Remember
feb
1

PER NON DIMENTICARE: ARRIVA “REMEMBER”. DOPO “IL FIGLIO DI SAUL” E “IL LABIRINTO DEL SILENZIO” TRE MODI DIVERSI DI RACCONTARE LA SHOAH

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Il campo di sterminio nazista è una brutta bestia al cinema. Perché le atrocità che si consumarono in quelle “fabbriche della morte” volute da Hitler per organizzare la Soluzione Finale sono così assolute da rendere spesso inadeguate le forme e i modi della messa in scena cinematografica. [...]

The End of the Tour
feb
1

The End of the Tour, ritratto di uno scrittore ai margini della pista

Nella storia del cinema, i rapporti con il mondo della letteratura non sono mai stati relegati a momenti collaterali e di scarso interesse. Anzi, nei tempi in cui il cinema si affermava come grande strumento di intrattenimento di massa e cercava di essere riconosciuto come arte, la trasposizione di classici letterari era uno strumento utilizzato [...]

the Hateful Eight
gen
28

TARANTINO METTE IN CROCE IL WESTERN CON TRE ORE DI CHIACCHIERE, NEVE E SANGUE. LA COSA MIGLIORE UNA CANZONE DI ROY ORBISON

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Leggi anche il punto di vista di Furio Spinosi Quentin Tarantino sembra ormai un ragazzone viziato, al quale i produttori tutto permettono, essendo il suo cinema circonfuso da un’indiscutibile aura di “genialità”, nella speranza che l’ipertrofia cinefila si trasformi in botteghini sonanti. Stavolta, con “The Hateful Eight”, [...]

Dipartimento CoRiS

Formare nuovi protagonisti della “società della conoscenza”, in grado di spaziare nei territori contemporanei della comunicazione e confrontarsi con il continuo evolversi delle tecnologie, delle professioni e della società.


TrovaCinema di Repubblica

I film in programmazione nelle sale di tutta Italia. Scegli la città, il film o il cinema e trova il film che fa per te.

Radio Sapienza

La radio della Sapienza Università di Roma è uno spazio di pensiero e movimento sociale che, valorizzando il passato, vive nel presente e si rivolge al futuro.

 

5° The FestivalTube

Il canale YouTube dedicato all'audiovisivo italiano