Stage | Critica cinematografica al completo, boom di domande

Stage di critica cinematografica al completo, boom di domande

Esauriti i 45 posti, selezionati da un`apposita commissione che ha valutato le tantissime candidature pervenute, anche sulla base delle segnalazioni fornite da professori di storia del cinema di diversi atenei nazionali: a tutti, selezionati e candidati, va il sincero ringraziamento della Fondazione Ente dello Spettacolo, la Rivista del Cinematografo e gli storici Cahiers du Cine`ma, che hanno rinnovato per il quarto anno l`appuntamento con lo Stage di Critica Cinematografica, organizzato in collaborazione con l`Ambasciata di Francia a Roma e il Centro Sperimentale di Cinematografia.Nel caso di defezioni dell`ultima ora tra i partecipanti selezionati, verranno richiamati i primi esclusi dai 45 posti a disposizione.

L`iniziativa, che nelle tre precedenti edizioni ha riscosso un notevole successo, quest`anno ruotera` intorno a "Immagine e realta`. Dal cinema del reale al mockumentary" e avra` luogo a Roma dal 15 al 19 giugno, tra le splendide aule di Palazzo Farnese, messe a disposizione dall`Ambasciata di Francia, e lo storico Centro Sperimentale di Cinematografia.

Lo stage e` indirizzato ad aspiranti critici cinematografici, cui e` data la possibilita` di seguire per una settimana, a titolo assolutamente gratuito, le lezioni tenute da docenti d`eccezione: oltre ai redattori della Rivista del Cinematografo e dei Cahiers, Antonio Angeli ("Il Tempo"), Alberto Barbera (direttore Museo del Cinema), Paolo D`Agostini ("La Repubblica"), Steve Della Casa (presidente Film Commission Torino Piemonte, direttore Roma FictionFest), Enrico Magrelli (braccio destro di Muller alla Mostra del Cinema di Venezia), Paolo Petrecca (Rai News 24), Gloria Satta ("Il Messaggero").

Al termine dei lavori, e` prevista la consegna di un attestato di partecipazione durante la cena di chiusura offerta da Feds.

 

Fonte: Adnkronos

Lascia un commento