L`undicesima ora

 

L’unidicesima Ora è un eco-documentario prodotto e narrato da Leonardo Di Caprio, incentrato sulla sensibilizzazione verso tematiche ambientali con l’obiettivo principale di mobilizzare tutto il pianeta a focalizzare una maggiore attenzione verso il Global Warming: nella letteratura scientifica inglese, il termine sta a designare il riscaldamento globale nonché l’aumento di temperatura media nell’atmosfera terrestre e degli oceani nel corso degli anni. E’ un fenomeno quasi inarrestabile, o almeno si fa ben poco perché si metta la retro-marcia.
Numerosi video-contributi di ambientalisti, scienziati e docenti di cattedra delle più prestigiose Università del Mondo, lanciano appelli disperati affinché la Politica si mobiliti seriamente senza false promesse e reticoli burocratici. L’erosione del terreno, lo sfruttamento incessante e criminale delle risorse naturali stanno spingendo il pianeta Terra verso una lenta agonia. Le innumerevoli immagini mostrate nel documentario lo testimoniano senza possibilità di replica, il sistema Biosfera è sottomesso dal sistema Economico. In sostanza di questo passo i ghiacciai si scioglieranno, le foreste non esisteranno più, l’intero Pianeta Terra sarà un’immensa landa desolata
La tesi pone l’accento sulla democrazia del consumatore.
L’individuo post-moderno ha perso tutti i riferimenti col proprio territorio, con le proprie origini, con i propri valori, è disorientato, svuotato. Nel tentativo di recuperare questo gap, egli consuma, compra, tutto. E soprattutto ciò che non utilizzerà mai. Di riflesso, le aziende, le istituzioni, ( i Governi?) gli danno quello che chiede, ovvero merce.
Un futuro e uno sviluppo sostenibile saranno possibili soltanto se ognuno di noi, nel suo piccolo, inizierà davvero a fare qualcosa, e se i Governi del Mondo smetteranno di farsi la guerra e inizieranno davvero ad amare il posto che ci accoglie ogni giorno.

 

 

Lascia un commento