Looking for Sofia: vita di tutti i giorni…

Caro diario,

ieri sono stata a cena con i miei parenti qui a Los Angeles…erano tutti Di Vito! mi sembrava di stare in uno di quei raduni dal tipo "giorno del ringraziamento" che qui usano tanto…però non c`era il tacchino…eh no…c`era il ristorante indiano….eh si mi han portata li. ma quanto è aromatizzata la roba indiana? però molto sofisticata devo dire.

Sono venuta a conoscenza solo ieri dell`usanza che hanno gli americani di mangiare subito dopo l`antipasto, l`insalata e poi tutto il resto. cioè, loro vedono nell`insalata il passaggio dall`anti al primo pasto (che poi primopasto non è ma è un piatto unico che fa da primo secondo e terzo).

dicono l`insalata che aiuta a pulire i residui di ciò che si è appena deglutito…ma se poi devi mangiare ancora che pulisci a fare?

Comunque ti dicevo…ho scoperto che qui ho tanti parenti e tutti con il mio stesso cognome nonostante siano parenti molto lontani…

sai qui quando vedono un italiano sembra che vedono resuscitare i santi…è assurdo ma è così…gli italiani d`America si sentono così fortemente legati alla terra dei loro antenati che appena ti vedono ti fanno l`elenco delle domande che precedentemente hanno scritto su un agenda per paura di dimenticarsene…e cominciano a chiederti dei figli dei figli dei figli…ed è bellissimo quel loro accento italoamericano che molti definiscono dai toni mafiosi…in effetti…

ora capisco perchè gli americani ridono tanto quando Tony Soprano dice "Capìsci?"…è vero! io non ci credevo, ma detto da un italiano d`america fa veramente ridere…che ne so…suona strano!

oggi pomeriggio ho riportato i libri nella biblioteca in cui li avevo presi: downtown, per arrivarci, 2 ore di bus all`andata e due ore al ritorno.

allora, in italia si usa che quando prendi i libri in una biblioteca, poi tu devi riportarli nello stesso posto in cui li hai presi. bene. oggi dopo due ore di trasporto libri…arrivo in biblioteca e mi dicono che avrei potuto riconsegnare gli stessi nella biblioteca più vicina a casa mia. ma dio mio perchè queste cose non sono scritte e sottolineate come gli altri dieci comandamenti del land americano??? cavolo, quando devono preoccuparsi di farti pagare qualcosa o di assicurarsi che tu non trasgredisca la regola te lo dicono e ridicono mille volte. quando si tratta di agevolarti l`esistenza, they don`t care…uff! i love Usa!

oggi mi è successa una cosa strana. in realtà è un po strana da spiegare ma voglio dirtela così a titolo informativo: mentre ero sull`autobus pensavo: ma chissà quanto tempo impiega un bus-driver ad imparare a dare tutte le informazioni alle persone e chissà quanto impiega lo stesso a capire il percorso da compiere… insomma domanda comune che ti viene in mente in autobus. neanche dopo 5 minuti che stavo pensando, salgo su un altro bus e vedo una donna con un altro driver di fianco che le insegnava il mestiere. comincio a preoccuparmi, penso una cosa e poi succede. ma perchè non è cosìanche per i sogni? quelli non accadono così spesso…anche se il mio era quello di venire qui e vivere l`atmosfera americana…. e voilà… è accaduto. ma grazie dopo mesi e mesi di lavoro volevo bene vedere se non mi mettevo una lira da parte!

oggi ho chiesto l`amicizia su Facebook ad una scrittrice molto nota a proposito di donne… beh lei mi ha cortesemente risposto, ha accettato la mia amicizia ed ha anche accettato di vedermi per un intervista. ci incontreremo a New York fra due settimane.

così si fa… non come Sofia che se la tira così tanto neanche fosse Sofia Loren… e beh comincio ad arrabbiarmi… il padre adesso si è messo a fare anche il vino… ecco perchè non hanno tempo per le interviste.. si mettono a fare i vignaioli! oh diario questo è solo dispiacere che parla…sapevo che sarebbe stato difficile beccare Sofia… ma non impossibile! tanto prima o poi deve tornare in Lucania…e io lì la vado a beccare don`t worry.

per oggi ti devo salutare… mi dispiace ma ho un importante impegno diplomatico oggi: una festa di una confraternita qui in Westwood… e ci saranno persone di tutto il mondo.. devo migliorare il mio inglese no?

a domani stesso posto stessa ora…o il contrario se preferisci.

manu

 

Lascia un commento