Lucas convertirà Guerre Stellari in 3D

 3D Wars: la Forza in stereoscopia | Da cinecittànews

Dopo il successo di Avatar, ormai definitivamente stabilitosi sul trono del campione d`incassi mondiale, l`ascesa del 3D conquista anche i classici.
George Lucas, ad esempio, che non si è mai dichiarato un gran fan degli occhialini stereoscopici, ora ha cambiato idea, stupefatto dal risultato del film di Cameron.
Stando alle sue dichiarazioni, riportate da `Il Messaggero`, a breve l`intera saga di Star Wars, compresi i tre prequel usciti tra il 1999 e il 2005, subirà un lifting tecnologico per assumere le fattezze delle pellicole in 3D.

"Da qualche anno stavo pensando di trasformare Guerre Stellari – ha dichiarato Lucas – ma non esisteva ancora la tecnologia. Ora finalmente è arrivato il momento. Apprezzo molto quello che ha fatto Cameron, perché anche io faccio film di questo genere e sono felice che abbia così tanto successo".
Il regista ha puntualizzato che si metterà al lavoro su questo progetto, per il quale dovrebbero bastare 16 settimane di tempo e 10 milioni di dollari, non appena avrà terminato Red Tails, il suo nuovo film che parla dei primi piloti afro-americani che hanno combattuto bella Seconda Guerra Mondiale.

E siamo solo all`inizio. Secondo la Legend Films di San Diego, compagnia che si occupa appunto della conversione di pellicole dalle 2 alle 3 dimensioni, la richiesta è altissima. Ovviamente i candidati ideali sono film d`azione che hanno fatto la storia, come Matrix e Top Gun. Ma prima di tutti c`è il rivale diretto della saga di Star Wars, ovvero la trilogia del Signore degli Anelli di Peter Jackson. La `guerra` al box office inizia anche per le riedizioni, e stavolta si combatte a colpi di 3D!

Lascia un commento