La saggezza del tempo: Monicelli sul 3D

La saggezza del tempo | Mario Monicelli dice la sua sul 3D

Maestro del cinema e, da sempre, acuto osservatore della realtà, il regista Mario Monicelli dice la sua sul 3D con la solita, schietta, sincerità: “Quella roba è uscita 25 o 30 anni fa, non ebbe seguito, fu un fallimento”. Dall`alto della sua esperienza, l`autore di capolavori come La grande guerra e I compagni fa poi riferimento alle precedenti applicazioni della stereoscopia: “Ricordo che già 25 anni fa ci dettero degli occhialini e fu un fallimento. Non so se questa volta tecnicamente e` una cosa meno fastidiosa di allora. Le tecnologie sono sempre vecchie: il film non acquista qualità con la tecnologia, soltanto è più facile farli”.

 

Lascia un commento