Clint Eastwood e la “poca forza di leadership” di Obama

Eastwood allo Stern | Dichiarazioni su Obama

Prima interprete di culto per Leone e Siegel, poi regista venerato da critica e pubblico, l`ottantenne Clint Eastwood ha confessato al settimanale tedesco Stern alcune riserve sull`operato del presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Pur paragonando le difficoltà iniziali che Obama ha dovuto affrontare nel suo mandato a quelle di Nelson Mandala – cui ha dedicato il suo ultimo film da regista, Invictus –, Eastwood ha detto: “Finora Obama ha dimostrato poca forza di leadership. Nutro per lui un`enorme simpatia, ma dovranno essere prese decisioni difficili“.

In uscita il 26 febbraio nelle sale italiane, Invictus, interpretato da Morgan Freeman, nei panni del presidente del Sud Africa Nelson Mandela, e Matt Damon, in quelli del giocatore di rugby Francois Pienaar, è stato uno dei grandi film esclusi dalle nomination agli Oscar. 
 

Lascia un commento