Un prof. molto particolare: Herzog e la Rogue Film School

Rogue Film School | La scuola di vita di Werner Herzog

Cineasta titanico, smisurato, eccessivo e geniale, Werner Herzog non ha niente in comune con nessun altro regista in circolazione. Non è un folle qualsiasi, come spesso si legge, piuttosto un visionario alla stato puro, uno da cui ci si può aspettare di tutto, non ultima un`avventura come quella della Rogue Film School. Un insieme di seminari a dir poco eccentrici, verrebbe da dire, scorrendo programma e notazioni del sito. Il prezzo di partecipazione, lo diciamo subito, non è bassissimo (1450 dollari a studente), ma le materie insegnate sono tanto proprie dell`autore di Fitzcarraldo e L`enigma di Kaspar Hauser da far venire voglia di iscriversi tutti. Non tanto in massa in realtà, perché il numero di studenti accettati è di 65 a seminario.

“L`arte dello scassinatore, l`aspetto atletico della realizzazione di un film, la confezione dei propri permessi per girare, la neutralizzazione della burocrazia e tattiche di guerriglia” sono solo alcuni degli argomenti che Herzog toccherà nelle sue lezioni. Non vi stiamo prendendo in giro, alla Rough Film School, infatti, non imparerete niente che ha a che fare con il fare cinema – per questo, suggerisce il sito, rivolgetevi ad una qualsiasi delle tante scuole in circolazione –, piuttosto entrerete in contatto con un nuovo atteggiamento di vita, forse anche un inedito modo di comprendere le cose che vi circondano.

Com`è scritto sulla loro home page, infatti, “la Rogue Film School non è per i deboli di cuore, è per quelli che hanno viaggiato a piedi, che hanno fatto il buttafuori in un night o il custode in un manicomio, per quelli che hanno voglia di imparare l’arte dello scasso o della contraffazione dei permessi per girare un film in paesi ostili”. Anche se non fate parte delle categorie sopraelencate, non preoccupatevi, perché alla corte di Herzog c`è posto per chiunque abbia quel barlume d`immaginazione che si trasforma in idea concreta e per chiunque non temi i propri desideri. Del resto è già ben evidenziato nel programma di studi: “seguite la vostra visione. Formate cellule pirate segrete ovunque. E ugualmente non fatevi spaventare dalla solitudine”. 

Per chi non conoscesse le diverse prodezze dell`autore di Aguirre, furore di Dio, consigliamo almeno questa clip del documentario Werner Herzog Eats His Shoe (1980 ), in cui il regista si mangia la propria scarpa dopo aver perso una scommessa con l`amico cineasta Erroll Morris…
 

Lascia un commento