Il capo delle truppe Usa ha apprezzato The Hurt Locker

Dopo l’Oscar solo complimenti | Continua il successo per The Hurt Locker

Raymond Odierno, comandante delle truppe americane in Iraq, ha apprezzato il film trionfatore dell’ottantaduesima notte degli Oscar, The Hurt Locker di Kathryn Bigelow. In un’intervista alla Pbs ha detto: “Ciò che mi piace in questo film è che mostra soprattutto il cameratismo di cui c’è bisogno, la tensione, il rischio insito a certe cose che facciamo lì”. Dopo le sei statuette vinte, le molte polemiche intorno film – compresa quella del tenente Jeffrey Sarver, che accusava la regista e lo sceneggiatore di “diffamazione, invasione di privacy e frode” per essersi ispirati alla sua vicenda personale – sembrano essersi acquietate di colpo. Miracoli dell’Oscar.
 

Lascia un commento