Dennis Hopper malato: non può presenziare alla propria causa di divorzio

Per il Mirror | Hopper malato terminale

Joseph Mannis, legale dell’attore cult Dennis Hopper, ha rivelato che il regista di Easy Rider e attore cult di un’intera generazione è malato terminale di cancro alla prostata e non è in grado di sottoporsi alla chemioterapia. Come riporta il tabloid britannico Mirror, per questo motivo il grande attore americano – specchio di un modo inedito d’intendere la recitazione – non potrà presenziare nell’ambito della causa di divorzio dalla moglie Victoria.
 

Lascia un commento