Appuntamento con l`amore | Sole, cuore e…

Una pioggia di star per una pellicola dedicata all`amore nella sua forma più candy e zuccherosa. In tutto il mondo è uscita nei primi giorni di febbraio, "Valentine`s day" è il titolo originale, da noi è arrivata con un mese di ritardo. Un po` come quando ci propinano i film con Babbo Natale ad aprile… Ma tant`è.

Siamo in una Los Angeles assolata e caotica, fiorai e pasticceri sono presi d`assalto. Non è Natale, né il Giorno del Ringraziamento ma San Valentino ovviamente. Al centro di questa storia corale c`è Ashton Kutcher (sì, proprio lui, il bel compagno giovane di Demi Moore) nei panni di un fioraio italoamericano, dolce e romantico, alle prese con una fidanzata (Jessica Alba, in versione bionda) reticente all`anello con brillante. Ci sono poi un campione di football sull`orlo del ritiro (Eric Dane) con stressata e single addetta stampa al seguito (Jessica Biel). Una maestrina elementare (Jennifer Garner) dal cuore tenero, innamorata di un cardiologo dongiovanni (Patrick Dempsey, ma certo! Chi meglio del rubacuori di Grey`s Anatomy?). Un giornalista sportivo solitario a caccia di uno scoop (Jamie Foxx) ma condannato dal suo capo, Kathy Bates, ad occuparsi di sciocchi servizi, indovinate un po`? Sull`amore.

Una coppia di nonni con alle spalle oltre 50 anni di unione (Hector Elizondo, il portiere d`albergo del Beverly Wilshire Hotel, ricordate? E la splendida Shirley MacLaine). Il nipotino innamorato con baby sitter (Emma Roberts, sì proprio la nipotina di Julia!) distratta: sta programmando la sua prima volta con il fidanzatino. Il licantropo di "Twilight" Taylor Lautner, anche lui con girlfriend adolescente, tra atletica e cheerleaders, sport e ormoni.  Il capitano Julia Roberts, in licenza dal fronte, per un solo giorno, viaggia in aereo per rivedere l`unico uomo della sua vita; vicino a lei un fascinoso single milionario, il biondo Bradley Cooper. La "Pretty Princess" Anne Hathaway fa telefonate roventi e intreccia una relazione con il belloccio ma un po` tonto Topher Grace. Queen Latifah è la loro capo-ufficio, burbera ma dal cuore d`oro.

Il regista Garry Marshall tenta da anni di bissare il successo enorme di "Pretty Woman", senza riuscirci. Tuttavia con questo film ha sbancato i botteghini americani.
La Roberts è straordinaria ma purtroppo ha un ruolo piccolo piccolo.
Le sosia di Julia in compenso ci sono tutte: Hathaway, Garner e Biel, bocche grandi e truccate di rosso. Alla Hathaway il regista regala anche una scena seduta su una panchina (posticcia) davanti al Beverly Wilshire Hotel, stesso albergo e stessa panchina (posticcia) di "Pretty Woman".

Shirley McLaine le batte tutte. Sua la scena più delicata e toccante del film. Girata di notte, al Cimitero Forever di Hollywood, dove riposano molte leggende del cinema. A Los Angeles è considerato un posto romantico, ideale per vedere vecchie pellicole al buio insieme al proprio partner. Là Shirley abbraccia il suo uomo mentre sullo schermo scorrono i fotogrammi di “La Tua Pelle Brucia”, che vedeva proprio la McLaine, giovanissima protagonista.

Francesca Bani

Lascia un commento