Basilicata Coast to Coast | Lucania on my mind



Basilicata Coast to Coast | Lucania on my mind

Il viaggio a piedi dal Tirreno allo Jonio di quattro improbabili musicisti che decidono di attraversare la Basilicata per partecipare al Festival del teatro-canzone di Scanzano Jonico.

Rocco Papaleo (al suo debutto alla regia cinematografica) è Nicola Palmieri prof. di matematica con la testa tra le nuvole; Alessandro Gassman è Rocco Santamaria, professione “divanista” Tv e attorucolo di fiction, che in Lucania è considerato alla stregua di una grande star; Paolo Briguglia è Salvatore Chiarelli, cugino di Rocco, vissuto sempre nella sua ombra, ha abbandonato gli studi universitari e gestisce la tabaccheria di famiglia; Max Gazzè (trait d`union con il mondo della musica) è Franco Cardillo, falegname, non parla da anni, per scelta; Giovanna Mezzogiorno è Tropea Limongi, giornalista fallita e annoiata figlia di papà, si aggrega al gruppo per filmarne l`impresa.

Una commedia musicale, on the road e a ritmo di jazz, con qualche imprevisto e incontri sorprendenti. Tra gole, laghi e paesaggi mozzafiato, pale eoliche e paesi arroccati sui monti. Una storia sul senso dell`amicizia e dell`amore, e sul viaggio come scoperta di sé, scanzonata e picaresca, in cui la Basilicata è sfondo e personaggio essa stessa.

Una pellicola che narra l`amore del regista per la propria terra e per la Terra tout court. Un film che, secondo lo stesso Papaleo, è come una canzone: Butti giù delle note, raduni dei musicisti e crei qualcosa. Poi speri di sentirla cantare in giro!

Qualche taglio in più in fase di montaggio avrebbe reso la pellicola più lieve. Bravi gli attori, soprattutto l`autoironico Gassman e il timido Briguglia. Bello il brindisi omaggio a Carlo Levi: spedito al confino in Basilicata, con il suo “Cristo si è fermato a Eboli” raccontò questa terra antica e dimenticata e volle poi esservi sepolto.

Francesca Bani

 

 

Lascia un commento