Appello contro la gestione dell`Unione dei cineasti di Michalkov

90 contro Michalkov | Appello su internet

Oltre novanta personalità della scena dello spettacolo, tra registi, sceneggiatori e critici, hanno sottoscritto un appello contro il “totalitarismo” con cui il premio Oscar gestirebbe l`Unione dei cineasti, presieduta ormai da 13 anni dal regista russo Nikita Mikhalkov. Lanciato su internet e pubblicato anche da Le Figaro, l`appello propone di creare un`alternativa all`Unione di cineasti, per dar spazio ad una differente gestione. Solo pochi giorni fa – il 17 aprile – Michalkov era stato criticato anche durante la proiezione in anteprima del suo nuovo Il sole ingannatore 2, il film più costoso del cinema russo post-comunista, con un budget di circa 60 mld di dollari. 

Lascia un commento