Atene e le registe italiane: Cavani, Wertmuller, Comencini, Archibugi

Festival del cinema italiano | Omaggio all`altra metà del cinema

Organizzato dall`Ambasciata d`Italia e dalla Cineteca Ellenica, si inaugura oggi il terzo Festival del Cinema Italiano, dedicato quest`anno alle opere cinematografiche dirette da registe donne. Da Liliana Cavani (Il portiere di notte, Il gioco di Ripley) a Lina Wertmuller (Pasqualino Settebellezze, Io speriamo che la cavo) da Cristina Comencini (Bianco e nero, La bestia  nel cuore), e Francesca Comencini (A casa nostra, Lo spazio bianco)  fino a Francesca Archibugi (L`albero delle pere, Lezioni di volo). La rassegna è realizzata in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana di Milano, con il Festival Internazionale del Cinema di Salonicco e la Società PCV.
 

Lascia un commento