Piacere, sono un po` incinta | Improvvisamente a New York

Cercasi bambino disperatamente! | The Back-Up Plan

Innamorarsi. Sposarsi. Avere un bambino. Non necessariamente in quest`ordine! La trama ricorda quella di un romanzo Harmony…

Zoe (Jennifer Lopez, bellissima e sinuosa malgrado la pancia!), sfortunata in amore, alla perenne ricerca dell`impossibile principe azzurro, decide di dare un taglio alla fantasia, una volta per tutte, e di ricorrere all`inseminazione artificiale. Se l`uomo dei sogni latita, il bambino dei sogni è più facile da ottenere. E si possono scegliere il colore degli occhi, dei capelli… Peccato che Zoe lo stesso giorno incontri Stan (l`australiano Alex O’Loughlin), fascinoso single che commercia formaggi (al Mercato Agricolo di Tribeca in Park Avenue!) e possiede una fattoria in campagna (appena fuori New York City…).

Insomma siamo in piena e onesta commedia romantica, che promette ciò che mantiene. Tra baci e cene a lume di candela, nausee mattutine, vasche per partorire in casa (la pellicola è stata girata prima che arrivasse la legge a proibirlo nella Big Apple), giovani donne sull`orlo di una crisi di nervi e passeggini a due piazze.

Siamo nel 2010 – sembrano suggerire il regista (Alan Poul, Six Feet Under) e la produzione – la vita di una persona non si svolge più secondo regole precise e stabilite dalla società, non devi necessariamente sposarti e poi avere dei figli, puoi anche percorrere la strada al rovescio ed essere felice ugualmente!

Peccato che i padri, biologici o putativi, da che mondo è mondo, continuino ad assimilare la notizia di una gravidanza e ad assistere al successivo parto con il solito mix di terrore e orrore…!

 


Francesca Bani

 

Lascia un commento