Nastri d`Argento: trionfano Mine vaganti e La prima cosa bella

Il trionfo di Ozpetek e Virzì | Ecco tutti i Nastri

I maggiori Nastri d`argento, prestigiosi riconoscimenti dei giornalisti cinematografici italiani, quest`anno se li sono aggiudicati Mine vaganti di Ferzan Ozpetek e La prima cosa bella di Paolo Virzì. Il primo film ha vinto come migliore commedia dell`anno, per il miglior attore non protagonista (ex aequo Ennio Fantastichini), miglior attrice non protagonista (ex aequo alla coppia Elena Sofia Ricci e Lunetta Savino), miglior fotografia (Maurizio Calvesi). Stesso numero di premi anche per La prima cosa bella, che porta a casa il riconoscimento per il miglior regista (Paolo Virzì), la sceneggiatura (Francesco Bruni, Francesco Piccolo, Paolo Virzì), i migliori costumi (Gabriella Pescucci) e l`attrice protagonista (Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli ).

Ecco tutti i premi nel dettaglio:

REGISTA DEL MIGLIOR FILM: Paolo Virzì per La prima cosa bella

MIGLIORE COMMEDIA: Ferzan Ozpetek per Mine vaganti

REGISTA ESORDIENTE: Valerio Mieli per Dieci inverni e Rocco Papaleo per Basilicata coast to coast

PRODUTTORE: Simone Bachini e Giorgio Diritti per L`uomo che verrà (Arancia Film) con Rai Cinema

SOGGETTO: Carlo Verdone, Francesca Marciano, Pasquale Plastino per Io, loro e Lara

SCENEGGIATURA: Francesco Bruni, Francesco Piccolo, Paolo Virzì per La prima cosa bella

ATTORE PROTAGONISTA – ex aequo: Elio Germano per La nostra vita e Christian De Sica per Il figlio più piccolo

ATTRICE PROTAGONISTA: Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli per La prima cosa bella

ATTORE NON PROTAGONISTA ex aequo: Ennio Fantastichini per Mine vaganti e Luca Zingaretti per Il figlio più piccolo e La nostra vita

ATTRICE NON PROTAGONISTA ex aequo: Isabella Ragonese per La nostra vita e Due vite per caso e Elena Sofia Ricci e Lunetta Savino per Mine vaganti

FOTOGRAFIA: Maurizio Calvesi per Mine vaganti

SCENOGRAFIA: Giancarlo Basili per L`uomo che verrà

COSTUMI: Gabriella Pescucci per La prima cosa bella – Agorà

MONTAGGIO: Massimo Fiocchi per Happy family – Lo spazio bianco

SONORO IN PRESA DIRETTA ex aequo: Carlo Missidenti per L`uomo che verrà e Bruno Pupparo per La nostra vita

COLONNA SONORA: Rita Marcotulli per Basilicata coast to coast

CANZONE ORIGINALE: Sogno eseguita da Patty Pravo per Mine vaganti (musica di Marco Giacomelli e Fabio Petrillo, testi di Ilaria Cortese)

MIGLIOR FILM EUROPEO: Il concerto di Radu Milaileanu (Bim)

MIGLIOR FILM EXTRAEUROPEO: Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino (Universal Pictures)

MIGLIOR FILM in 3D: Avatar di James Cameron 20th Century Fox

 

Lascia un commento