X – Men: First Class | I mutanti tornano al cinema

X – Men: First Class | I mutanti tornano al cinema

Nuovi arrivi dalla casa delle idee. La Marvel ha annunciato l`uscita di X- Men: First Class prevista per giugno 2011. Le riprese inizieranno fra poco a Londra e del cast si sanno solo le scelte per Xavier e Magneto, rispettivamente James McAvory e Michael Fassbender. La notizia giunge direttamente dalla produttrice Lauren Shuler Donner (X – Men Origins: Wolverine) che durante il red carpet dei Saturn Awards ha annunciato lo spin – off la cui sceneggiatura è affidata a Josh Schwartz.
X – Men: First Class sarà una sorta di prequel a tutta la saga degli X – men. La storia si svolgerà nel passato, esattamente alla formazione del gruppo. Prima che Charles Xavier e Erik Lensherr prendessero il nome di Professor X e Magneto, erano due ragazzi molto giovani che scoprivano i loro poteri per la prima volta. Prima che diventassero nemici giurati, erano amici che lavoravano insieme, con altri mutanti (alcuni noti, altri nuovi), per fermare la più grande minaccia che il mondo avesse mai conosciuto. Lungo la strada, tra di loro si aprì una frattura, che diede il via all`eterna guerra tra la Confraternita di Magneto e gli X-Men del Professor X. Il film ha lo stesso titolo della serie creata nel 2006 da Jeff Park ma di uguale ha ben poco, infatti, la serie a fumetti racconta le avventure della prima formazione degli x-men antecedenti allo storico numero 1.

La carriera cinematografica degli x-men inizia nel 2000 quando Bryan Singer diresse X-men. Il film si basa essenzialmente sul personaggio di Rogue una ragazza capace, con un semplice tocco, di sottrarre vita, ricordi e personalità ad altri esseri viventi. Scappata di casa la ragazza si troverà di fronte gli X – Men, un gruppo di mutanti che ha giurato di difendere il mondo che li odia e preferirebbe vederli morti. Il film ebbe un enorme successo e trovò anche il consenso dei fan. La caratterizzazione dei personaggi e lo scontro ideologico tra Xavier e Magneto ( le due facce della stessa medaglia) hanno reso X – Men uno dei cinecomics più amati del mondo.

Visto il successo del precedente film nel 2003 Singer torna dietro la macchina da presa per girare X – Men 2. Mentre Wolverine è alla ricerca delle sue origini, la scuola Xavier viene attaccata e gli studenti rapiti da un misterioso assalitore. Gli x – men decidono di chiedere aiuto al loro acerrimo nemico Magneto per salvare i mutanti presi in ostaggio. La pellicola è tratta dalla Graphic Novel di Chris Claremont “Dio ama, l`uomo uccide”. Se il primo film era di presentazione del gruppo il sequel è un vero e proprio battesimo di guerra in cui vedremo i nostri eroi usare il loro poteri al massimo della potenza. Il film ha avuto un successo strepitoso sia di critica che di pubblico superando di gran lunga X – Men.

Nel 2006 esce X – Men: Conflitto Finale che subisce un cambio di regia, infatti dietro la macchina da presa troviamo Brett Ratner. La pellicola é in realtà la Saga di Fenice, una delle storie più amate e tragiche degli x – men. Dopo la morte di Jean Grey la vita allo Xavier Institute è tornata quasi alla normalità, finché una notte un grido disperato di aiuto giunge nella mente degli x-men, la richiesta di SOS sembra giungere dalla stessa Jean. Wolverine e Tempesta partono così in missione per cercare di capire cosa sia successo, arrivati in Canada troveranno la rediviva Marvel Girl svenuta sulla riva di un lago. Ma in realtà di Jean è rimasto ben poco, infatti i grandi poteri telepatici della ragazza hanno provocato una frattura nella sua mente creando una seconda identità conosciuta come La Fenice. Nel frattempo un`industria farmaceutica ha creato una sorta di vaccino per la mutazione promettendo una cura contro i mutanti. Il film è il terzo della saga degli x-men meno impegnativo dei precedenti è comunque un ottimo film tanto da mantenere alto il livello degli incassi.

Non stanchi del successo dei film precedenti nel 2009 esce diretto da Gavin Hood X – Men Origins: Wolverine. Il film racconta la storia di Wolverine, dall`infanzia fino al momento in cui gli verrà impiantato l`adamantio. La pellicola ha avuto ottimi incassi nonostante non sia il migliore della saga, anzi le incongruenze tra i precedenti capitoli e quest`ultimo hanno fatto storcere il naso sia a critici che ai fan della serie.

Ma non è finita qui, infatti in cantiere la Marvel ha altri due film dedicati agli uomini X. X – Men: Origins: Magneto e X – Men Origins: Deadpool.

Lorenzo Colapietro 

Lascia un commento