La Grandeur di Edith Piaf…Tout ça m`est bien égal

Chi l’ha visti? | Rassegna estiva sul cinema in TV

Se ancora riuscite a sopportare il caldo soffocante di questa settimana e il suono stridulo delle cicale, simili alle vuvuzelas sudafricane…Se ancora siete sani e non iniziate a imitare per il caldo il celebre omino del quadro di Munch…Se ancora siete in città e aspettate ad andare in vacanza…Avete tutto il tempo per rilassarvi e vedere del buon cinema in televisione.
 
Iniziamo questa volta con la televisione digitale tematica di Rai Movie, dove  sabato 24 luglio alle ore 15.15 va in onda La vie en rose di Olivier Dahan, strepitoso film sulla storia commovente della cantante francese Edith Piaf: se nella versione ufficiale il film è noto come La Mome, in quella italiana con il titolo della sua  più celebre canzone La vie en rose. La storia tormentata del Passerotto parigino, che dalle prime esibizioni sulla strada è passata a quelle più prestigiose del Constitution Hall di New York, ha il volto di Marion Cotillard, straordinaria nell’interpretare le tonalità dolci e passionali delle canzoni, nel ricordare con flashback e flashforward la sua carriera musicale e la sua triste vicenda sentimentale, spesso urlata nelle sue esibizioni, come nel finale del film, dove, curva e  quasi calva, canta con la stessa intensità Non, rien de rien… Non, je ne regrette rien… Ni le bien qu`on m`a fait, ni le mal… Tout ça m`est bien égal. Anche la stessa rassegna notturna Colpo di Coda è dedicata ad una selezione di film francesi: Jules et Jim, il celebre mènage à trois di François Truffaut ( Francia 1962 ), e Les Amants di Louis Malle ( Francia 1958 ).
 
Passando invece alla programmazione della televisione generalista, sabato alle ore 21.05 su Rai3 va in onda il film di Dino Risi Operazione San Gennaro ( Italia 1966 ) con Nino Manfredi e Totò. Per il ciclo Le prime di CinemaTre, che la scorsa settimana ha proposto il film di Michael Moore sul sistema sanitario statunitense, questa settimana alle ore 23.30 và in onda 4 mesi, 3 settimane e 2 giorni di Cristian Mungiu, un film rumeno, presentato al Festival di Cannes nel 2007 e ambientato nella Romania di Ceausescu, dove la cornice tematica dell’aborto serve per affrontare drammi esistenziali.
 
Mentre lunedì 26 per l’appuntamento su La7 con La valigia dei sogni è in programmazione Brevi amori a Palma di Giorgio Bianchi con Alberto Sordi e Dorian Gray sui comportamenti degli italiani in vacanza. Sempre su La7 mercoledì alle ore 14.05 La ragazza del secolo di George Cukor: un film interessante soprattutto per un particolare utilizzo della cartellonistica.
 
 
Primo Articolo
 
Secondo Articolo
 
Terzo Articolo
 
Quarto Articolo

Alessandra Alfonsi 

Lascia un commento