La prima cosa bella designato dall`Italia per l`Oscar

Designato dall`Italia | Il 25 gennaio annunciata la cinquina

La prima cosa bella di Paolo Virzì è il film designato dall`Italia come candidato all`Oscar per la categoria del miglior film straniero. La pellicola è stata scelta dal comitato di selezione istituito, in accordo con l`Academy Awards, presso l`Anica e composto dai premi Oscar Gabriele Salvatores e Dante Ferretti, dai critici Alberto Crespi, Roberto Escobar e Alessandra Levantesi, dalla giornalista Gloria Satta, dai produttori Conchita Airoldi, Angelo Barbagallo, Aurelio De Laurentiis, Adriano De Micheli, Mario Gianani e Fulvio Lucisano, dai distributori Paolo Ferrari e Andrea Occhipinti e dal direttore generale per il Cinema Nicola Borrelli. Solo il 25 gennaio 2011 si saprà se il film di Virzì avrà passato il turno della cinquina, cioè di quei film – scelti dall`Academy tra tutti quelli proposti dai paesi stranieri – che si contenderanno, domenica 27 febbraio al Kodak Theatre di Los Angeles, l`ambita statuetta.
 

Lascia un commento