MovieMieli | Il cinema si tinge arcobaleno

MovieMieli | Il cinema si tinge arcobaleno

E’ iniziata Mercoledì 20 Ottobre 2010 la rassegna di cinema Glbt Time Space Gender Moviement, patrocinata dal Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli. Organizzata quasi esclusivamente da volontari e per il secondo anno di fila, il MovieMieli (così ribattezzato), grazie all’apporto di volontari e con il coordinamento di Filippo Biondi ha trovato e selezionato una serie di film a tematica omosessuale il cui scopo è quello di ripercorrere 60 anni di cinema mostrando come sono stati rappresentati e come si sono evoluti personaggi glbt davanti la macchina da presa.

La rassegna si divide in 3 cicli ognuno rappresentante una decade: 1950/’60, 1970/’80, 1990/’00. All’interno di questi spazi temporali film del calibro di Breakfast on Pluto, C.r.a.z.y., Tootsie, Boy’s don’t cry, Brotherhood ci daranno immagini diverse di persone totalmente differenti tra loro: trasgressivi, emarginati, integrati, tutti insieme per mostrarci la realtà dell’omosessualità vista dal cinema. Una manifestazione interessante e da seguire, non solo per i film mostrati, vere proprie chicche della cinematografia mondiale, ma anche e soprattutto per le tematiche affrontate. In collaborazione con Buzz Intercultura(www.cinegay.it) , un’associazione con lo scopo di far conoscere una realtà fatta di 500 film e più di 1000 cortometraggi che nel nostro paese non trovano distribuzione, la rassegna andrà avanti fino ad aprile ogni mercoledì presso la sede del Mario Mieli (per informazioni www.mariomieli.org) .
Primo film di questo evento è stato Women pellicola del 2000 prodotta per la famosa major televisiva HBO e diretto da Jane Anderson, Martha Coolidge e Anne Eche. Nella cornice di una stessa casa vengono narrate tre storie che si avvicendano nel tempo: 1961 – Alla morte della propria compagna e convivente, la signora Edith Tree si trova a confrontarsi con i parenti di lei, legittimi eredi e con mondo pensato solo ed esclusivamente per famiglie eterosessuali. 1972 – Linda, giovane femminista, incontra Amy in un locale frequentato da butch (donne con abbigliamento e atteggiamenti molto mascolini), le due s`innamorano ma  le compagne politiche di Linda hanno delle difficoltà in relazione all`aspetto molto maschile di Amy. L’episodio affronta una tematica difficile e attuale: il razzismo all’interno di una stessa minoranza. 2000 – Kal e Fran sono determinatissime a diventare genitrici, prendono in considerazione varie ipotesi: dapprima contattando una coppia gay e poi cercando di accedere all`inseminazione artificiale. Il film affronta una tematica delicata:  la difficoltà di due donne di vivere la loro vita di coppia, il tutto visto attraverso gli occhi e le esperienze delle protagoniste, vissute in epoche diverse e inserite in società molto differenti tra loro.
Chiunque fosse interessato a partecipare può contattare direttamente l’associazione attraverso il sito www.mariomieli.org.

Lorenzo Colapietro 

Lascia un commento