In a Better World | Hævnen

In uscità venerdì 10 | Premio Marc’Aurelio del Pubblico e Gran Premio della Giuria

Critica e pubblico concordi al Festival Internazionale del Film di Roma 2010. Hanno entrambi assegnato un premio al bellissimo Hævnen – In a Better World della danese Susanne Bier: il Premio Marc’Aurelio del Pubblico al miglior film e il Gran Premio della Giuria.

La pellicola (che è anche candidata ufficiale della Danimarca ai premi Oscar) segue il percorso di un padre, Anton (l`efficace e solido Mikael Persbrandt), medico in un campo profughi in Africa, e quello del figlio Elias (Markus Rygaard) che combatte la sua solitudine di adolescente in una monotona cittadina della provincia danese, intrecciando una pericolosa amicizia con il coetaneo Christian (William Jøhnk Nielsen).

La Bier guida con mano sensibile e ferma una storia colma di luci e ombre in cui filo conduttore è la "vendetta" (questo il significato della parola danese hævnen). Un intreccio che svela il labile confine tra bene e male, in cui l`innocenza dell`infanzia e la mitezza di un medico non resistono allo scontro con la cruda realtà. Dolore e menzogna, fragilità e coraggio si alternano in un crescendo che metterà in gioco le vite di tutti conducendoli ad un finale intenso e catartico.

Francesca Bani 

Lascia un commento