Orso d`oro alla carriera per Armin Mueller-Stahl

Berlinale 61 | Premio a Mueller Stahl

Alla sessantunesima Berlinale, il grande attore tedesco Armin Mueller-Stahl riceverà l`Orso d`oro alla carriera. Con i suoi ottant`anni, compiuti il 17 dicembre, Mueller-Stahl vanta una meravigliosa filmografia che dalle prime esperienze in televisione, all`inizio degli anni Sessanta, passando per l`incontro con Fassbinder – con cui gira Lola e Veronica Voss, all`inizio degli anni Ottanta –, arriva al riuscitissimo La promessa dell`assassino di David Cronenberg e Angeli e demoni di Ron Howard. Szabó, Costa-Gavras, Soderbergh, Jarmush, Schlondorff, Fincher e DePalma sono alcuni dei grandi registi che lo hanno scelto in una lunga carriera che conta 130 titoli, divisi tra cinema e televisione. Nel 1992 ha ricevuto l`Orso d`argento alla Berlinale come miglior attore per Utz di George Sluizer, mentre nel `97 ha ricevuto la nomination all`Oscar per Shine di Scott Hicks. Oltre ad essere attore, Mueller-Stahl è anche musicologo e violinista.  

Lascia un commento