Escluso Virzì dalla corsa all`Oscar. I selezionati

Fuori dalla short list l`Italia | La cinquina il 25 gennaio

La prima cosa bella, il film diretto da Paolo Virzì che l`Italia aveva scelto per essere rappresentata agli Oscar, è stato escluso dalla shortlist delle nove pellicole ancora in corsa nella categoria Miglior film in lingua straniera. Dalla lista attuale di nove titoli, il 25 gennaio si passerà alla cinquina dei film che concorreranno per la statuetta il prossimo 27 febbraio. Di seguito titoli delle opere e dei Paesi selezionati: Hors la loi-Outside the Law di Rachid Bouchareb (Algeria), Incendies-La donna che canta di Denis Villeneuve (Canada), In a Better World di Susanne Bier (Danimarca), Dogtooth di Yorgos Lanthimos (Grecia), Confessions di Tetsuya Nakashima (Giappone), Biutiful di Alejandro Gonzalez Inarritu (Messico), Life, Above All di Oliver Schmitz (Sud Africa), Tambien la lluvia-Even the Rain di Iciar Bollain (Spagna) e Simple Simon di Andreas Ohman (Svezia).
 

 

Lascia un commento