CORTOONS… il Festival dei corti Animati

CORTOONS… il Festival dei corti Animati | Dal 6 al 10 aprile 

Si è concluso a Roma Cortoons, il Festival Internazionale del Cortometraggio d’Animazione svoltosi al Teatro Palladium dal 6 al 10 aprile. L’ottava edizione ha premiato come Miglior Cortometraggio Italiano “ Will And The Wheel “ di Margherita Premuroso, un corto dai risvolti comici che si aggiudica anche il Premio Tokyio Anime Fair.
Meritato il Premio come Miglior cortometraggio delle scuole assegnato a “Mobile” di Verena Fels (Film Akademie – Germania): una simpatica grande mucca appesa ai margini della “società” , mantiene col suo peso l’equilibrio con gli altri animali in bilico al lato opposto che oscillano al muoversi della mucca nei tentativi acrobatici di ricongiungersi al gruppo e non soffrire più di solitudine.
Con un successo considerevole di pubblico, il Festival ha dato spazio a 120 proiezioni di corti internazionali, di cui 20 italiani, tutti molto innovativi dai contenuti ironici, altri di evidente denuncia sociale e riflessione innanzi a un mondo fatto di domande e incomprensioni sulla natura umana.
Per la sezione lungometraggi d’animazione vince come Miglior Film “The Fantastic Mr. Fox” di Wes Anderson (USA), un premio conteso con il film francese “L’illusionista ” di Sylvain Chomet, in concorso agli Oscar, e l’atteso sui grandi schermi italiani “9 ” di Shane Acker (USA) prodotto da Tim Burton. Quest’ultimo, un film che possiamo definire a luci basse in quanto tutto il racconto si svolge nelle cupi notti di un mondo deserto, completamente distrutto da una “macchina”, un’invenzione della scienza finita nelle mani dei potenti della guerra che ne hanno fatto un uso improprio. Sconfitto il mostro, saranno gli ultimi sopravvissuti a ricostruire le sorti della terra dandole un volto migliore.
 
La giuria era composta da Francesco Alò, critico cinematografico direttore artistico NUCT, Mauro Berardi, produttore cinematografico, Anne Riitta Ciccone, regista, sceneggiatrice, Marco Maria Gazzano, professore Associato di Cinema, Arti Elettroniche e Intermediali, Alessandra Margaritelli, Senior Publicity Manager per Universal Pictures Italia, Alberto Iacovoni, architetto e direttore IED, Aisha Cerami, musicista e attrice.
 
Altri premi assegnati:
 
Miglior cortometraggio da 1 a 4 minuti: “Muzorama” di Muzo (Francia)
Miglior cortometraggio da 4 a 20 minuti: “Bottle” di Kirsten Lepore (USA)
Miglior Videoclip: “Lose this Child” di Yuval e Merav Nathan (Israele)
Miglior VFX: “Nuit Blanchedi Arev Manoukian (Canada)
 
 Patrizia Miglietta

Lascia un commento