Il ventaglio segreto | Snow Flower and the Secret Fan

Diretto da Wayne Wang | Dal bestseller di Lisa See

Ispirato al romanzo Fiore di neve e il ventaglio segreto, della scrittrice Lisa See, il film racconta la storia di Lily e Fiore di neve, due bambine di sette anni, vissute nella Cina del 19° secolo, che subiscono la fasciatura dei piedi nel medesimo giorno. Questo avvenimento legherà inesorabilmente i loro destini e il laotong – un vincolo di amicizia più forte di una parentela – le unirà per l’eternità. Una volta sposate, nell’isolamento dei loro rispettivi matrimoni, le due ragazze troveranno il modo di comunicare furtivamente scrivendosi per mezzo di un linguaggio segreto, tutto femminile e sconosciuto agli uomini, il nu shu, scritto tra le pieghe di un ventaglio bianco di seta. 
In una storia parallela, ambientata nella Shanghai dei nostri giorni, Nina e Sophia, due discendenti del laotong, cercano di mantenere salda la loro amicizia, nata sin dai tempi della loro infanzia, nonostante le carriere impegnative e le vite amorose complicate, in una Shanghai in perenne smania di evoluzione.
 
Le due donne moderne dovranno comprendere il significato della storia della loro unione ancestrale, celata tra le pieghe dell’antico ventaglio bianco di seta, o rischieranno di perdere per sempre la loro amicizia.
 
Una storia d’amore e speranza, delicata e sognante, che svela la doppia anima del regista cresciuto a Hong Kong ma trapiantato in California, diviso tra modernità e tradizione.
 
Wang viene spesso identificato con i suoi film sulla diaspora cinese – tra cui l’adattamento cinematografico de Il circolo della fortuna e della felicità – ma ha diretto anche due pellicole indipendenti e anticonvenzionali, come Smoke e Blue in the Face ambientati a Brooklyn e interpretati da uno strepitoso Harvey Keitel. E la classica commedia romantica hollywoodiana, Un amore a 5 stelle, con Jennifer Lopez.
 
Qui mostra soprattutto il suo tratto femminile, perfetto nel descrivere una vicenda melodrammatica e malinconica.
 
Francesca Bani

 

Lascia un commento