The Killing – Forbrydelsen | L`erede di Twin Peaks

Dalla Danimarca agli USA | RomaFictionFest 2011

La miglior serie vista al RomaFictionFest, una crime story che ti avvolge con lentezza e ti trascina negli oscuri segreti di Seattle. Suspense, atmosfere dark e una pioggia persistente, psicologie e caratteri approfonditi e acutamente analizzati, creano una miscela perfetta.  

The Killing è la versione americana della danese Forbrydelsen, prodotto di successo che intreccia trame politiche e vicende familiari a partire dal misterioso omicidio di una ragazza.

La serie Usa si sviluppa in 13 episodi ognuno dei quali copre l’arco di 24 ore e si svolge su un triplice filo narrativo che parte dal ritrovamento del cadavere della giovane Rosie Larsen. Nel corso delle puntate le indagini della polizia e in particolar modo dei due detective Sarah Linden, silenziosa e determinata (bravissima Mireille Enos, così come il suo alter ego danese Sofie Gråbøl) e Stephen Holder (Joel Kinnaman) si mischiano con i retroscena della famiglia della vittima e con quelli della campagna per l’elezione del sindaco di Seattle.

Ben presto sarà chiaro che tutti hanno segreti da nascondere.

Accolta con favore dalla critica e ritenuta l’erede ideale di Twin Peaks è uno dei più recenti e riusciti casi di adattamento di una serie originale europea. Scritta da Veena Sud, già creatrice e produttrice esecutiva di Cold Case, sarà trasmessa in prima tv su FoxCrime dal 3 novembre ogni giovedì alle 21.55. 

Francesca Bani

Lascia un commento