Scomparso Erland Josephson, grande attore svedese

Attore simbolo di Bergman | Aveva 88 anni

E` strettamente legata al cinema di Ingmar Bergman l`immagine di Erland Josephson, il grande attore scomparso ieri all`età di 88 anni. Da tempo era affetto dal morbo di Parkinson. Interprete, regista, scrittore di poesia e prosa, l`artista svedese ha  recitato in 100 titoli, tra cinema e televisione, con la regia di autori come Tarkovskj, Greenaway, Szabó, Angelopoulos. Più volte chiamato a lavorare in Italia è stato diretto, tra gli altri, da Cavani, Brusati, Damiani, Lizzani. Quella con Bergman è stata la storia di una lunga amicizia, iniziata da quando erano bambini e mai finita, che li ha portati a lavorare insieme per poco meno di una ventina di pellicole, tra cui assoluti capolavori come Fanny & Alexander e Sussurri e grida

Lascia un commento