Libreria del Cinema. Gli sfiorati, incontro con il regista e il protagonista

Domani, martedì 6 alle 19 | Comunicato stampa
 
Domani, martedì 6 marzo alle 19 presso la Libreia del Cinema (Via dei Fienaroli 31, 00153, Trastevere – Roma) si terrà l`incontro con Matteo Rovere e Andrea Bosca, rispettivamente regista e protagonista di Gli sfiorati, dal 2 marzo nelle sale.

Chi sono gli Sfiorati? Siamo tutti un po` Sfiorati? Dalla vita, dall`amore, dalle passioni? Prima sorridenti, poi cupi, di nuovo energici e ancora immobili. In un eterno trasformarsi, fatto di lacrime e sorrisi, è l`energia che gli Sfiorati spargono per la città, eroi di una generazione che ha avuto tutto, senza mai afferrare niente davvero: per sorridere, ridere e riflettere, su una certa confusione dell`oggi.

 
Matteo Rovere  adattando l`omonimo romanzo di Sandro Veronesi sugli anni Ottanta e quello che ne restava, torna sul grande schermo con Gli Sfiorati, prodotto e distribuito da Fandango.
 
Un padre in comune: è questa l`unica cosa che unisce Méte e Belinda, interpretati rispettivamente da Andrea Bosca e Miriam Giovanelli. Lui giovane ed esperto grafologo, innamorato del carattere di ogni essere umano nascosto dietro la scrittura, racconta e trasmette lo spaesamento e l`ansia dello stare al mondo. Belinda invece è l`adolescente inafferrabile, in bilico tra consapevolezza e scoperta di sé. Non si sono praticamente mai visti, ma se adesso sono costretti a passare sotto lo stesso tetto la settimana che precede il matrimonio dei propri genitori, allora è forse arrivato il tempo di incontrarsi, o di perdersi definitivamente. Sullo sfondo c`è una Roma caotica e inattesa, carica di sensazioni e sorprese, e intorno a loro amici in movimento continuo, e adulti sempre alla ricerca dei propri sogni.

Lascia un commento