C’era una volta in America. 26 minuti in più presentati a Cannes

Venerdì prossimo sulla Croisette sarà lo stesso Robert De Niro a presentare la versione estesa del capolavoro di Sergio Leone interpretato nel 1984. Dopo la prima mondiale al Festival di Cannes, C’era una volta in America – Extended Cut sarà poi a Bologna il 22 giugno in Piazza Maggiore, come anteprima di Il Cinema Ritrovato, promosso dalla Cineteca di Bologna dal 23 al 30 giugno. I 26 minuti recuperati fanno crescere la durata della pellicola a ben 4 ore e 19.

Di seguito una lista delle nuove sequenze inserite nei punti esatti in cui lo stesso Leone le aveva inizialmente previste: il dialogo tra Noodles (Robert De Niro) e la direttrice del cimitero, interpretata da Louise Fletcher (scena ambientata nel 1968); la sequenza muta in cui l’auto con Noodles e Max (James Woods) affonda e i compagni che non vedono riemergere Noodles sono in ansia (1933); il produttore del film Arnon Milchan nei panni dello chauffeur dialoga con Noodles (1933); scena d’amore a pagamento tra Noodles e Eve, interpretata da Darlenne Fluegel (1933); Deborah, interpretata da Elizabeth McGovern, interpreta Cleopatra a teatro (1968); il senatore Bailey (James Woods) ha un colloquio nel suo studio privato con il sindacalista. L’operazione di recupero è stata finanziata da Gucci e The Film Foundation di Martin Scorsese.

Lascia un commento