Cannes: Moretti salutato da un’ovazione. Anderson non convince

Ecco come il presidente di giuria Nanni Moretti ha salutato l’apertura della sessantacinquesima edizione del Festival di Cannes, ieri pomeriggio: “Grazie al Festival di Cannes e a questo paese che, contrariamente ad altri, riserva sempre un ruolo importante al cinema”. Un montaggio con spezzoni dei film del regista romano ha preceduto il suo ingresso accolto da un’ovazione.

Il film di apertura, Moonrise Kingdom di Wes Anderson (in concroso) ha ricevuto applausi non troppo convinti alla proiezione per la stampa. Si tratta della storia d’amore surreale tra due dodicenni (Jared Gilman e Kara Hayward), in fuga dalle loro case per coronare il loro sogno mentre l’intera comunità si mobilita per cercarli.

Lascia un commento