Luce su Napoli. Per registi max. 35enni. Deadline: 30 giugno

Il 30 giugno scadono i termini per la presentazione delle richieste di partecipazione a Luce su Napoli – documentari creativi dall’Archivio dell’Istituto promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli con Cinecittà Luce. Il bando è rivolto a registi dell’età massima di 35 anni, nati nel Comune di Napoli. I progetti dovranno avere come tema la città partenopea.

I giovani cineasti potranno visionare e scegliere le immagini conservate nell’immenso patrimonio dell’Archivio Luce e, girando materiale nuovo, comporre la loro opera inedita, che successivamente verrà raccolta e pubblicata in un unico cofanetto quale testimonianza della Napoli di oggi e della creatività dei suoi artisti. Ogni documentario avrà la durata massima di 25 minuti (comunque non inferiore a 18 minuti) e verrà finanziato con un budget di 12 mila euro. Tre i documentari che verranno prodotti, e tre sono anche i tutor dell’operazione: Giovanni Piperno, Leonardo Di Costanzo e Gianfranco Pannone.

Lascia un commento