Moviemov Roma_Asian New Wave. Quattro giorni di proiezioni e incontri

Dal 27 al 30 settembre 2012 la Casa del Cinema di Roma ospiterà il MOVIEMOV ROMA_ASIAN NEW WAVE, diretto da Goffredo Bettini e realizzato dalla A.C. Playtown grazie al contributo e alla collaborazione con la Fondazione Roma presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele. L’evento è inserito nel progetto più ampio del MOVIEMOV, un festival itinerante nato due anni fa con lo scopo di promuovere il cinema italiano in Asia e quello asiatico in Italia, creando una rete tra Roma, Bangkok, Manila e Nuova Delhi.

MOVIEMOV ROMA_ASIAN NEW WAVE, con lo scopo di sostenere e presentare al grande pubblico le nuove proposte del cinema asiatico, si articolerà in quattro giorni di proiezioni e incontri. Gli ospiti internazionali arriveranno, quindi, dalla Thailandia, Filippine e India, le tre tappe toccate dalla 2° edizione del Moviemov_Italian Film Festival, con l’idea di creare uno scambio culturale solido e duraturo tra il nostro paese e il continente asiatico. Tra gli ospiti che hanno già confermato la loro partecipazione Brillante Mendoza, Ekachai Uekrongtham, Wichanon Somumjarn, Anocha Suwichakornpong e Tongpong Chantarangkul.

Tra gli appuntamenti da segnalare:

– il 27 settembre l’apertura del festival, realizzata insieme all’Ambasciata Thailandese, durante la quale verrà premiato il regista Ferzan Ozpetek, vincitore della 2° edizione del Moviemov_Italian Film Festival, e sarà presentato il cortometraggio Italian Eyes, ideato dal regista tailandese Ekachai Uekrongtham, che ha coinvolto tra gli altri Carolina Crescentini, Paola Minaccioni, Michele Truglio, Roberto Faenza, Elda Ferri , Giorgio Colangeli, Gianni Paolucci e Roberto Di Girolamo

– il 29 settembre l’omaggio a Brillante Mendoza si concluderà alle 21.00 con un incontro tra il regista e Gianni Amelio, moderato da Piera Detassis.

Tutte le proiezioni saranno ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. I film saranno proiettati in lingua originale e sottotitolati in inglese ed italiano.

Lascia un commento