RomaFictionFest, sesta edizione. Dal 30 settembre al 5 ottobre 2012

Al via dal 30 settembre la VI edizione del RomaFictionFest, la manifestazione dedicata alla fiction italiana e internazionale. 80 le anteprime internazionali previste di cui 5 in anteprima mondiale, e per tutta la settimana, una selezione delle fiction che vedremo nella prossima stagione, incontri con i protagonisti del piccolo schermo, masterclass e convegni dedicati al mercato dell’audiovisivo. L’accesso alle proiezioni e agli eventi che si terranno presso l’Auditorium Parco della Musica è libero e gratuito, come di consueto, fino ad esaurimento posti.
Madrina dell’edizione 2012 del Festival Miriam Leone, volto emergente della televisione e del cinema italiano, tra le interpreti di Distretto di Polizia.

LA GIORNATA D’APERTURA E LE ANTEPRIME ITALIANE

Ad aprire la manifestazione, domenica 30 settembre dalle ore 10.00, saranno le attività della nuova sezione KIDS&TEENS: una rassegna dedicata a tutta la famiglia con le proiezioni delle serie più amate dai ragazzi e numerose attività d’animazione per i più piccoli. Per tutta la giornata di domenica il pink carpet dell’Auditorium vedrà protagonisti oltre quindici tra i personaggi più famosi dei cartoni animati che intratterranno i bambini e accompagneranno in sala le proiezione dei relativi episodi: Capitan Kuk, Pocoyo (in onda su Rai YoYo), Il Piccolo Principe (in onda su Rai Due, Rai YoYo), Geronimo Stilton (in onda su Rai Due, Rai Gulp), Pikachu dei Pokémon (in onda su K2), Yu-Gi-Oh! (in onda su K2), I Gormiti (in onda su Cartoon Network), l’Omosauro della nuova serie di Ben 10: Omniverse (in onda su Cartoon Network), le sei fatine del Winx Club (in onda su Rai Due). Tra le proiezioni più attese quella di Violetta (in onda su Disney Channel), la nuova serie Disney che conta già milioni di fan in tutto il mondo.
Numerosi ospiti italiani e internazionali parteciperanno alla serata inaugurale del festival condotta dalla madrina Miriam Leone e che vedrà la consegna del RomaFictionFest Excellence Award a Stefania Sandrelli.
A seguire, la proiezione di Questo nostro amore (PayperMoon per RaiFiction) che inaugura la sezione delle anteprime italiane. La miniserie diretta da Luca Ribuoli con Anna Valle e Neri Marcorè, una contrastata storia d’amore sullo sfondo della Torino anni ’60.

Tra le altre anteprime italiane alla presenza del cast artistico e tecnico: I Cesaroni 5 (Publispei per RTI) con una puntata speciale della nuova stagione ambientata nell’antica Roma dove si scoprirà l’origine del cognome della famiglia più famosa della tv; K2: La montagna degli italiani (Rai Fiction/Red Film), il film per la tv che racconta le vicende di dodici alpinisti italiani e il loro sogno di essere i primi a conquistare il K2; Il paese delle piccole piogge (Dania Film per Rai Fiction), con Margareth Madè e Giorgio Lupano con la regia di Sergio Martino: da Palermo a Malindi, la storia di Anna che si rifugia in Kenya per sfuggire alla mafia; Pupetta, Una storia italiana (Ares Film per RTI), la storia di Pupetta Maresca e della sua personale lotta contro un boss della camorra che la vorrebbe sottomessa.

LE ANTEPRIME INTERNAZIONALI

Quest’anno, ospite del RFF, sarà BBC Worldwide che presenterà una selezione dei prodotti di punta della corporation inglese: due anteprime mondiali con Ripper Street alla presenza del protagonista Mattew Macfadyen e Da Vinci’s Demons con la Masterclass tenuta dal creatore David S. Goyer (sceneggiatore dei film Batman – tra cui l’ultimo Il cavaliere oscuro. Il ritorno) – che presenterà ai fan le primissime immagini; l’anteprima internazionale di Great Expectations alla presenza di Gillian Anderson, la “rossa” di X-Files; e ancora, le anteprime di Doctor Who 7, Sinbad, Sherlock, la coproduzione internazionale Le inchieste dell’Ispettore Zen e due business panel dedicati alle co-produzioni internazionali e al fenomeno del Fandom.

Grande attesa per i vampiri più sexy della tv: Kristin Bauer, Alexander Skarsgård e Valentina Cervi, che presenteranno in anteprima due episodi inediti della 5° stagione della serie culto True Blood (in onda su FOX).  Quello dei costume drama sarà uno dei filoni tematici di questa edizione del festival con la proiezione di alcune tra le più attese produzioni della stagione. Oltre al già citato adattamento del capolavoro di Dickens Great Expectations con Gillian Anderson, c’è attesa per la prima mondiale di Ripper Street, la serie che fa rivivere le vicende di Jack lo Squartatore. Una serie tutta al maschile dove i protagonisti sono l’ispettore Edmund Reid (Matthew Macfadyen, ospite del RFF), il sergente Bennet Drake (Jerome Flynn), e il capitano Homer Jackson (Adam Rothenberg) impegnati nel duro compito di riportare la giustizia in un mondo sull’orlo del caos. Tra gli altri titoli in anteprima al festival per il filone delle grandi serie in costume, la seconda stagione inedita di Downton Abbey (in onda su Rete 4), la serie con Maggie Smith ambientata nell’Inghilterra del 1912 nella tenuta di campagna della famiglia Crawley. Downton Abbey ha vinto ben nove Emmy Awards ed è entrata nel Guinness dei Primati come serie tv più acclamata dalla critica.

Dagli Stati Uniti arriva in anteprima assoluta al RFF l’attesissimo sequel di Dallas (Canale 5): vent’anni dopo l’ultima apparizione televisiva ritorna la famiglia Ewing e una nuova generazione di protagonisti vivrà intrighi e passioni, come ai tempi d’oro di J.R., Sue Ellen e Bobby. C’è attesa anche per Last Resort (in onda su FOX) l’action drama creato da Shawn Ryan (già ideatore di The Shield). La serie vede come protagonista l’equipaggio di un sottomarino balistico americano che riceve l’ordine di lanciare una bomba nucleare in Pakistan, e che, decidendo di non obbedire, si dichiara nemico degli Stati Uniti. Per gli amanti degli anime giapponesi una grandissima sorpresa: in assoluta anteprima in Italia per il pubblico del RomaFictionFest, una maratona dei sei episodi della saga Saint Seiya The Hades Chapter – Elysion (I Cavalieri dello Zodiaco).

LE WEB SERIES

Anche quest’anno il RFF dedica una sezione speciale alle Web Series che, da esperimenti di nicchia, nel giro di pochi anni sono diventate un vero e proprio fenomeno di successo capace di catalizzare milioni di fan, specie tra il pubblico più giovane. Tra i numerosi ospiti della sezione segnaliamo il gradito ritorno al festival del mattatore del web Maccio Capatonda con la presentazione in anteprima di Babbala e il ragazzo idiota (Flop Tv). Tra gli altri titoli in cartellone per questa sezione, ricordiamo Fable Girls la living –photos series, che propone un modo nuovo di raccontare storie seriali sul web attraverso le cinemagraph (fotografie in movimento utilizzate negli USA per i servizi di moda). Youtubers, l’innovativa e dissacrante serie che prende di mira il fanatismo esasperato di alcuni utenti del web. Flep, la webserie che racconta con ironia la precarietà e il rapporto con le tecnologie. The Pills, sketch comedy al confine tra surreale e grottesco. #By My Side, la serie con la regia di Flavio Parenti che racconta la storia di tre amici musicisti. Dagli Usa arriva Husbands, la divertente storia di due uomini che dopo aver bevuto troppo si trovano sposati a Las Vegas.

Francesca Bani

Lascia un commento