Giovedì al Museo del Cinema, proiezione Profughi a Cinecittà. Giorno della Memoria

Segnaliamo la proiezione del documentario Profughi a Cinecittà di Marco Bertozzi, giovedì 24 gennaio, Museo Nazionale del Cinema di Torino (Cinema Massimo, Sala due), ad ingresso libero.

Per il Giorno della Memoria il Museo Nazionale del Cinema propone, in collaborazione con Goethe-Institut Turin e A.I.A.C.E. Torino il documentario di Marco Bertozzi Profughi a Cinecittà: la parola a chi c’era che ricostruisce una fase poco conosciuta della storia dei famosi studios di via Tuscolana. Il film è prodotto da Cinecittà Luce e Vivo film, con il patrocinio di UNHCR, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Il film sarà introdotto dal regista Marco Bertozzi e da Iole Mezzavilla.

Profughi a Cinecittà di Marco Bertozzi (Italia 2012, 52’, col.)

Dopo essere stati utilizzati come campo di detenzione per novecento uomini rastrellati, il 16 ottobre 1943, nel quartiere del Quadraro, gli studi cinematografici di via Tuscolana vengono razziati dai nazisti. Nel gennaio del 1944 i teatri di posa vengono bombardati dagli Alleati e il 6 giugno 1944 la ‘città del cinema’ viene requisita dall’Allied Control Commission per garantire l’ospitalità di migliaia di rifugiati creati dalla guerra.

Lascia un commento