In direzione ostinata e contraria. Concorso a tema libero. Entro il 20 giugno

E’ fissato al 20 giugno la deadline per partecipare alla seconda edizione di “In direzione ostinata e contraria“, “Come si intuisce dal titolo e ispirandoci la pensiero libertario di De Andrè, a tutti i partecipanti si richiede un approccio artigianale e sperimentale alla propria opera, che dimostri una ricerca individuale e autonoma sul linguaggio, sulle tematiche, sulla struttura, sull’idea e/o sulla realizzazione del proprio lavoro in concorso. Non è dunque un concorso in cui si valutino le sole condizioni economiche di produzione, ma piuttosto un’idea complessiva di arte in netta contraddizione con i valori dominanti dell’attualità cinematografica“. Il concorso è a tema libero e l’iscrizione gratuita, ogni cortometraggio deve avere la durata massima di 15 minuti.

Lascia un commento