Corto Biologico Film Fest Competition. Entro il 28 giugno

Entro il 28 giugno è possibile iscrivere la propria opera a Corto Biologico Film Fest Competition. Sono ammessi cortometraggi di qualsiasi genere che siano legati ai temi di legalità, riscatto, disagio sociale, impegno civile, senso civico, resistenza anti-camorra, rivalutazione del territorio, rinascita, multiculturalità ed economia sociale, tradizioni. Sono ammessi al festival i cortometraggi riguardanti tematiche legate totalmente o parzialmente alle “Terre di Don Peppe Diana”. I cortometraggi dovranno avere la durata massima di 15 minuti titoli compresi. Ogni partecipante dovrà versare una quota di 5,00€ per ogni film presentato, sul sito http://www.festivalimpegnocivile.it/ nella voce “donazione” indicando come oggetto “Corto Biologico e titolo del film”. Ogni regista può partecipare con un massimo di tre cortometraggi inviandoli in duplice copia allegati alla scheda di partecipazione adeguatamente compilata.

L’aggettivo “Biologico” richiama all’attenzione il suo significato etimologico: in greco βίος vuol dire vita, in particolare “la vita quam vivimus”, ovvero l’essenza della vita, la vita naturale, proprietà d’essere vivente, vita in opposizione a morte. Corto biologico è un “terreno” fertile dove storie, percorsi di vita, di persone, possano fiorire e prendere forma. I temi di questa rassegna, a sfondo sociale, sono legati alle aspirazioni ideologiche e sociali racchiuse nella denominazione ”Terre di Don Peppe Diana”. Lo scopo di questa rassegna è quella di restituire ai luoghi devasti dalla criminalità, la propria identità, la propria dignità: il proprio βίος.

Lascia un commento