Brianza Film Corto. Deadline: 20 settembre

Scade il 20 settembre il bando di concorso del Brianza Film Corto. Sono ammessi corti di finzione, di animazione e documentazione nelle loro diverse contaminazioni e articolazioni prodotti dopo il 1° Gennaio 2011. Film industriali, pubblicitari e di propaganda non saranno ammessi al concorso. Tre le sezioni: Tema libero; Visioni Collettive; Creative Commons. Le opere in altre lingue devono essere sottotitolate in italiano. La partecipazione al Festival è gratuita.  Saranno prese in considerazione le opere che non superino la durata di 20 minuti (titoli compresi).

L’Associazione culturale BMovies organizzatrice di Brianza Film Corto propone e sostiene il Festival come laboratorio espressivo globale con l’intento di avvicinare e affermare tutti I territori, le loro dinamiche , le loro ricerche e loro determinazioni.

Lascia un commento