Kleepp’n’Go Web Short Film Festival. Scade il 31 luglio

C’è tempo fino al 31 luglio per partecipare a Kleepp’n’Go Web Short Film Festival, concorso online. La prima edizione del Kleepp’n’Go Web Short Film Festival – Il primo festival che premia tutti! si svolgerà dal 1° agosto al 30 settembre 2013. L’apertura del concorso è prevista per il 1° giugno.

Lo scopo del Festival è quello di selezionare, promuovere e rendere fruibili opere audiovisive finora non considerate da nessun tipo di mercato. Il senso di tale operazione è procurare visibilità e sostegno economico a filmaker e produzioni, che possano così rendersi indipendenti e continuare nella loro opera artistica.

Dal comunicato stampa:

La scelta di creare un concorso online è dettata dal voler raggiungere chiunque, non rischiando così di far vedere le opere solo a chi si occupa delle preselezioni, o al massimo, se tutto va bene, limitando le proiezioni ad una sala contenente solo decine di persone.

Ma Kleepp’n’Go non è solo questo. Una volta finito il concorso, continueremo a rendere fruibili a tutti i film inviati, con uno scopo ben preciso, anzi due: il fine di Kleepp’n’Go Web Short Film Festival è selezionare i migliori cortometraggi italiani e pubblicarli su Video.Kleepp, la nostra WebTv on demand, assicurando così ad autori e produttori un introito che gli permetterà nuove produzioni.

Non è finita: i titoli ritenuti più interessanti saranno poi portati in tour per proiezioni e ne sarà ricavato un dvd speciale. Inoltre Kleepp offrirà un servizio di intermediazione per la presentazione dei film a canali televisivi e società di distribuzione.

Ma oltre a tutto questo, non dimentichiamoci il Concorso stesso, diviso in due fasi: una innovativa, pubblica, che renderà tutti partecipi, l’altra più classica, che vedrà i giurati premiare i tre film migliori. Questi i premi:

Il Primo premio sarà 400€
Secondo premio: 200€ 
Terzo premio:100€
Inoltre i tre finalisti usufruiranno di una campagna promozionale on line gestita da Kleepp e, per un anno dalla pubblicazione, gli introiti derivanti dalle proiezioni dei propri film sulla WebTv on demand andrà interamente agli aventi diritto.

Lascia un commento