Puglia Show, concorso corti per giovani registi pugliesi. Deadline: 31 marzo

Si avvicina la XV edizione del Festival del Cinema Europeo e puntuale come ogni anno arriva il bando per Puglia Show, il concorso di cortometraggi dedicato ai giovani registi pugliesi.

Per la settima edizione del Concorso, organizzato dall’Associazione Culturale “Art Promotion” in collaborazione con il Centro Nazionale del Cortometraggio, ci sono interessanti novità: oltre ai premi garantiti ogni anno (CNC e Augustus Color), il primo classificato riceverà una copia digitale DCP del suo corto in italiano e le due versioni con i sottotitoli in inglese e francese utili per partecipazioni a Festival all’estero.

Puglia Show si pone sempre più come trampolino di lancio per i giovani registi: Vito Palmieri e Alessandro Porzio, vincitori della passata edizione di Puglia Show rispettivamente con “Matilde” e “Rumore bianco”, sono stati tra i finalisti dei Nastri d’argento.

Secondo Regolamento, la partecipazione alla selezione Puglia Show è gratuita e riservata esclusivamente a registi pugliesi fino a 35 anni (nati non prima del 1978). Possono gareggiare i cortometraggi realizzati a partire dal 1° gennaio 2013, della durata massima di 30 minuti. Non ci sono vincoli di tema e di genere e non sono escluse opere presentate già in altre manifestazioni.

Per partecipare alle selezioni è necessario spedire entro e non oltre lunedì 31 marzo 2014 (fa fede il timbro postale) un DVD di ottima qualità o Blu-ray unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata ed alla fotocopia del documento d’identità, pena l’esclusione dal Concorso, al seguente indirizzo: “Festival del Cinema Europeo”, c.a. Luigi La Monica (via Maria Gabriella Dell’Unità, 3 – 00046 Grottaferrata – Roma)

I cortometraggi, selezionati a cura di Luigi La Monica, saranno in programmazione durante il Festival del Cinema Europeo, dal 28 aprile al 3 maggio 2014, al Multisala Massimo di Lecce. L’opera vincitrice sarà premiata sabato 3 maggio, durante la cerimonia di chiusura.

Lascia un commento