Il senso del cinema per i territori. I dati della ricerca condotta dalla Fondazione Rosselli

Qual è il ruolo svolto dalle Film Commission nell’industria audiovisiva nazionale? E quale il loro impatto economico sui flussi turistici? Quali, inoltre, le risorse sui territori dove operano?

A queste domande, ed altre ancora, ha dato risposte la ricerca “Il senso del cinema e dell’Audiovisivo per i territori”, realizzata dalla Fondazione Rosselli per Luce Cinecittà e finalizzata ad analizzare le Film Commission individuando strategie per razionalizzare e migliorare il rapporto tra Stato e Regioni.

Alla presenza di Nicola Borrelli, Direttore Generale per il MiBACT, che l’ha supervisionata, sono stati illustrati i risultati che mostrano nel 2013 un trend di crescita, rispetto all’anno precedente, delle produzioni cinematografiche assistite e finanziate dalle diciotto Film Commission monitorate e in possesso tutte di una Production Guide e Location Guide. Le Film Commission risultano avere così un ruolo propulsivo nello sviluppo dell’industria audiovisiva a livello regionale con un budget ordinario di dieci milioni di euro e di ottanta risorse umane, messi poi a disposizione del comparto.

Condotta tra il mese di luglio e di novembre 2013, la ricerca è stata realizzata su diciotto Film Commission, alle quali sono stati somministrati questionari finalizzati a rilevare attività di formazione, servizi on line e fondi, e corredata da interviste a circa centocinquanta stakeholders e da focus group di esperti in materia.

Dai dati emerge che la fondazione in partecipazione è la forma giuridica che prevale tra le Film Commission, altre si collocano, invece, direttamente negli enti locali come uffici o come associazioni. Nel Lazio e nella Lombardia sono, ad oggi, presenti il 50% delle imprese e degli occupati, ma determinante è il ruolo svolto da Puglia, Basilicata e Alto Adige nel sostegno al comparto. Nel 2013 ogni Film Commission ha messo a disposizione in media 662mila euro gestendo direttamente e indirettamente i fondi regionali.

Infine, la ricerca ha individuato input strategici per rafforzare il ruolo delle Film Commission nell’industria audiovisiva, come la Governance, la modalità di finanziamento, le risorse e la vision.

Alessandra Alfonsi

Lascia un commento