Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie. Presto nelle sale l’atteso sequel

Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie di Matt Reeves, regista del celebre Cloverfield – monster movie co-prodotto da J.J. Abrams, è il sequel de L’alba del pianeta delle scimmie (2011). Quindici anni dopo gli eventi del primo episodio, un gruppo di scienziati sopravvissuti al virus che ha devastato l’umanità resiste a San Francisco, mentre Cesare controlla il regno delle scimmie geneticamente evolute. La pace tra le due specie è sempre più fragile… Andy Serkis, Gary Oldman, Jason Clarke (australiano, visto in Il grande Gatbsy di Luhrmann e nella serie tv The Chicago Code) e Keri Russell sono i protagonisti di questa pellicola. Ibrido e catastrofista, il film vede al centro Cesare/Frankenstein, il mostro che si è ribellato al suo creatore, indomito condottiero alla guida del suo impero di bestie superiori.

In principio fu Il pianeta delle scimmie, film del 1968 diretto da Franklin J. Schaffner con Charlton Heston nei panni del cosmonauta George Taylor. La storia era basata sul romanzo La planète des singes, appartenente al genere della fantascienza distopica, di Pierre Boulle, scrittore francese noto anche per Il ponte sul fiume KwaiApes Revolution – Il pianeta delle scimmie si distacca dalla trama classica della serie, così come il suo precedente, narrando le origini che portarono alla nascita del pianeta delle scimmie.

Le riprese iniziate nella Columbia Britannica e proseguite nell’Isola di Vancouver – mare blu e splendide foreste selvagge – sono terminate a New Orleans nel maggio 2013. Il film è distribuito nelle sale Usa dall’11 luglio e arriva in quelle italiane il 30 luglio prossimo. Aspettiamo fiduciosi.

Francesca Bani

Lascia un commento