Festival CinemaZERO. Entro il 3 novembre

Il concorso legato al Festival CinemaZERO promuove un’idea radicale di “cinema zero”, fondata essenzialmente sull’autonomia dell’autore: opere autoprodotte, personali e nobudget, realizzate con mezzi di produzione comuni e facilmente accessibili. Il CinemaZERO rifiuta, e a suo modo rovescia, le formule del cinema industriale tanto nei mezzi di produzione quanto nei modelli estetici e narrativi seguiti: si cerca un approccio artigianale e sperimentale all’opera, che dimostri una ricerca individuale e autonoma sul linguaggio, sulle tematiche, sulla struttura, sull’idea e/o sulla realizzazione del proprio lavoro. Non è dunque un concorso in cui si valutino le sole condizioni economiche di produzione, ma piuttosto un’idea complessiva di cinema fondata sull’essenzialità. Scade il 3 novembre.

Clicca qui per il bando completo

Lascia un commento