Doc/it Women Award. Entro il 30 luglio

Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani, con il patrocinio di Regione Lazio, Federazione Nazionale della Stampa Italiana, e Giornate degli Autori-Venice Days annuncia l’apertura del bando Doc/it Women Award: il nuovo Premio allo Sviluppo di documentari atto a favorire la parità di genere sia in ambito creativo che produttivo, aperto dal 31 maggio al 30 luglio 2016.

Il premio intende riservare un’attenzione particolare alla creatività femminile allineandosi in questo modo alla sensibilità europea ed internazionale verso la parità di genere, manifestata anche da Eurimages con l’annuncio dell’Audentia Award for the Best Director, ed in linea con le altre azioni che Doc/it sta sviluppando, tra cui la ricerca “Donne nelle professioni creative: il caso dell’audiovisivo in Italia”, condotta dall’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del CNR e finanziata dalla Società Italiana degli Autori ed Editori: un allargamento all’audiovisivo del progetto EWA, European Women’s Audiovisual Network, sulle donne registe, presentato dal MIBACT al Festival di Berlino 2016.

Il bando è aperto a tutti i progetti di documentario. Il progetto vincitore del premio si aggiudicherà una grande opportunità di accesso diretto al mercato internazionale: la partecipazione al pitching pubblico ai prossimi Italian Doc Screenings, primo mercato internazionale del prodotto documentario italiano, che si terranno in autunno.

Il progetto selezionato potrà dunque essere presentato ad una platea di finanziatori nazionali ed internazionali tra cui commissioning editors, distributori, rappresentanti dei maggiori canali televisivi nazionali ed internazionali, buyers, direttori e programmatori di festival.

La giuria sarà presieduta da una donna e sarà composta da 5 professionisti del settore appartenenti al mondo della cultura e dell’audiovisivo in particolare.

Doc/it sostiene e valorizza il documentario italiano in tutto il suo comparto ed è l’associazione di rappresentanza ufficiale degli autori e dei produttori del settore.

Lascia un commento