AMARANTO VINCE IL PREMIO DEL PUBBLICO ALLA XVII EDIZIONE DEL RIFF

Venerdì sera al Nuovo Cinema Aquila si è chiusa l’edizione 2018 del Rome Independent Film Festival con la premiazione dei film in concorso.

Amaranto, l’opera prima delle registe Emanuela Moroni e Manuela Cannone, vince ex equo con The Fifth Sun il premio del pubblico nella sezione documentari italiani.

In un’epoca segnata da gravi crisi ambientali e sociali Amaranto rivolge lo sguardo verso chi sta cercando di costruire e immaginare un mondo diverso, un mondo in cui ad ogni essere umano è riconosciuto il suo valore, dove è dato spazio alla comunità ed è ristabilita la profonda connessione che ci lega al pianeta Terra.

Nascere, conoscere, viaggiare, abitare e rinascere, trovano un nuovo significato attraverso le storie di Verena Schmid, ostetrica promotrice del parto naturale, Franco Lorenzoni, maestro di scuola elementare, Etain Addey, contadina, scrittrice ed esponente del bioregionalismo, Alida Nepa, referente del cohousing San Giorgio di Ferrara e Saviana Parodi, biologa e permacultrice, persone che nella vita hanno scelto il cambiamento, allontanandosi dall’immaginario collettivo.

Il documentario, prodotto dalle registe insieme a Raya Visual Art, è stato realizzato anche grazie al contributo di Banca Etica e alla campagna di crowdfunding alla quale hanno partecipato 155 sostenitori sulla piattaforma di Produzioni dal Basso, tra i partner anche Ucca, Terre di mezzo Editore e Fa’ la cosa giusta!.

Lascia un commento