Intervento di Gianni Canova

  Intervento di Gianni Canova   Una sola osservazione su quello che è stato detto dalla persona che ha parlato prima di me perché c’è un equivoco. Mi sembra che siamo ancora qui a credere che un film, affinché possa esser ritenuto culturalmente e politicamente importante, dev’esser un film che affronta temi esplicitamente politici, sociali […]

Intervento di Francesco Rutelli

Inervento di Francesco Rutelli     Un saluto e un messaggio di merito anche alla luce della presenza così autorevole,  rappresentativa e diversa della realtà del cinema e dell’audiovisivo, dalla scelta fatta da Roberto Faenza di costringere a dialogare mondi così diversi. Nel 1955, spesso si ricorda questo dato, furono venduti quasi 900 milioni di biglietti […]

Intervento di Roberto Faenza

Intervento di Roberto Faenza al Convegno “Dove va il cinema italiano?”, Sapienza Università di Roma, 3 aprile 2008      

Intervista a Laura Chiatti

  Laura Chiatti nasce a Castiglion del Lago, nella provincia Perugina, nel 1982. Giovanissima partecipa nella categoria cantanti ad un concorso su scale regionale. La sua bellezza e il suo fascino non passano inosservati e alla fine vince il concorso nella “sezione sbagliata” ed è così che nel 1996 diventa Miss Teen-ager Europa.   Nel […]

10 domande a Gaetano Blandini

    1 | Che anno è stato, il 2008, per il cinema italiano?   2 | Quali le previsioni per il 2009?   3 | Quali i tagli per il 2009?   4 | Quanti film sono stati prodotti nel 2008?       5 | Quanti film verranno prodotti nel 2009?   6 […]

Intervento di Giulia Rodano

 Giulia Rodano Racconto due esperienze. Noi dobbiamo fare due cose, il problema non è se e come le facciamo, vedo Ugo Gregoretti che ha fatto con me un incontro proprio su questo, ma è come le facciamo. Allora noi abbiamo da un lato un milione di € che vorremmo impegnare per favorire la produzione e […]

Intervento di Luca De Biase

 Luca De Biase   Grazie della gentilezza ma credo che siano soprattutto i testimoni diretti che daranno delle informazioni migliori. Io seguo e faccio Nova da 2 anni e mezzo e per quanto ci riguarda il mondo della rete è soprattutto opportunità, creazione e cose nuove, treni che partono e non perduti o porte chiuse. […]