AUGURI A PUPI AVATI PER I SUOI 80 ANNI DA FEDELE DUBBIOSO

L’angolo di Michele Anselmi Oggi, 3 novembre, Pupi Avati, bolognese, compie 80 anni e gli faccio gli auguri più caldi e sentiti. Penso che sia un bravo regista, soprattutto un sopraffino scrittore di sceneggiature, oltre che un discreto clarinettista (altro che Woody Allen). Ci sono stati anni in cui ci siamo sentiti e frequentati, specie […]

“L’Italia che cambia”. La Sapienza e il CoRiS per la Settimana della Sociologia, mercoledì 17 ottobre, Via Salaria 113, Roma

Il Dipartimento CoRiS della Sapienza ha risposto anche quest’anno alla convocazione della Conferenza dei Dipartimenti Sociologici italiani, inserendosi all’interno della Settimana della Sociologia (12-20 ottobre 2018) con l’organizzazione di una giornata che parte dall’illustrazione di dati e riflessioni prodotti all’interno degli Osservatori e delle Unità di Ricerca. Mercoledì 17 ottobre, presso la sede di Via […]

ADDIO A SCOTT WILSON, MOLTO PIÙ DI “UN BRAVO CARATTERISTA”. ZANUSSI GLI DIEDE IL LEONE D’ORO, “THE WALKING DEAD” LO RILANCIÒ

L’angolo di Michele Anselmi  Era uno dei miei attori preferiti in assoluto. Scott Wilson se n’è andato a 76 anni, ucciso lentamente dalla leucemia. Era nato ad Atlanta, nella Georgia, veniva dal vecchio Dixie. Il suo nome magari dirà poco a molti; il suo viso probabilmente no, specie dopo aver interpretato, tra il 2011 e […]

IL SALUTO A LUCA PELLEGRINI COL GESUITA FEDERICO LOMBARDI

A Roma, nella basilica di San Lorenzo in Lucina, si sono svolti oggi pomeriggio i funerali del critico e giornalista Luca Pellegrini, scomparso qualche giorno fa a 59 anni per un tumore al pancreas. In molti sono venuti, non solo colleghi o gente del cinema, per dare l’ultimo saluto al critico/sacerdote che per anni aveva […]

ANICA & OSCAR: “DOGMAN” SI IMPONE 5 A 4 SU “LAZZARO FELICE”. IL MESSICO HA GIÀ SCHIERATO “ROMA” DI CUARÓN (SARÀ DURA)

L’angolo di Michele Anselmi  Alla fine è andata come doveva andare: “Dogman” di Matteo Garrone è il film designato dall’Italia in vista dell’Oscar, categoria “Best foreign language movie”, cioè non girato in inglese. Non che sia stata una scelta facile: ci sono volute cinque votazioni per arrivare al verdetto, fors’anche per l’alto numero di titoli […]

ECCO LA “SEGRETISSIMA” COMMISSIONE ANICA PER L’OSCAR. MARTEDÌ SI RIUNISCE, FINO AD ALLORA NON SI DOVEVA SAPERE

L’angolo di Michele Anselmi Ci voleva molto a dirlo, come succedeva fino a due anni fa? No, anzi sarebbe stato un gesto di trasparenza nei confronti di chi propone il suo film nella speranza che venga designato per l’Oscar a nome dell’Italia per la categoria “Best Foreign Language Movie”, cioè non girato in inglese. Quest’anno […]

I CRITICI SNOBBANO VON DONNERSMARCK, IL PUBBLICO APPREZZA. OGNI PARERE È SACRO, MA FORSE SIGNIFICA QUALCOSA, NO?

(Michele Anselmi) Naturalmente i critici fanno il loro mestiere e sui gusti non si discute. Ogni parere è sacro. Professionale e non. I film piacciono o non piacciono per le ragioni più diverse, non esiste, credo, un criterio oggettivo di valutazione. Tuttavia, sul piano della mera notizia, incuriosisce la divaricazione davvero impressionante che si registra, […]

CHAZELLE VOLA SULLA LUNA MA COL BALLO SE LA CAVAVA MEGLIO. LA PELLE DI STEFANO CUCCHI: UN FILM DOLOROSO, UNA VIA CRUCIS

La Mostra di Michele Anselmi per Cinemonitor (2) Non ci piove, fu “un piccolo balzo per l’uomo e un grande passo per l’umanità”; e vedrete che l’anno prossimo, per il cinquantennale dell’allunaggio del 20 luglio 1969, fioccheranno celebrazioni e testimonianze, speciali tv e pubblicazioni varie. Tuttavia, in attesa della ricorrenza, non si può dire che […]

MA CREDEVATE DAVVERO CHE SALVINI VENISSE ALLA MOSTRA? CURIOSO: DI NUOVO DUE FILM ITALIANI SU TRE SONO IN INGLESE

La Mostra di Michele Anselmi per Cinemonitor (1) Ma chi poteva davvero pensare che Matteo Salvini, con tutto quello che ha da fare nel dar la caccia ai migranti, tra dirette Facebook, incontri con l’amico Viktor Orbán e twitter al vetriolo, venisse alla 75ª Mostra del cinema per farsi vedere accanto al ministro ai Beni […]

Dopo Hegel, su cosa sputiamo? Open Call for papers, fino al 16 settembre

Women Out of Joint: il femminismo è la mia festa 28, 29, 30 settembre 2018 — Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma «Non esiste la meta, esiste il presente. Noi siamo il passato oscuro del mondo, noi realizziamo il presente». Così chiude Carla Lonzi, nel 1970, Sputiamo su Hegel, saggio che resterà per le […]