CINEPOSTER | L`ONDA

Il bianco e nero potrebbe far pensare all’illustrazione tratta dalle pagine  di un manuale scolastico di storia dedicate alle squadre giovanili di uno Stato totalitario: in realtà il poster è un campanello d’allarme sulla possibilità che i fantasmi del passato tornino  e mutino i connotati della società democratiche. L’unica forma di incontro ammessa è il […]

CINEPOSTER | LA SICILIANA RIBELLE

  Il poster del film di Marco Amenta, dedicato all’eroica ribellione alla mafia di Rita Arria, l’adolescente di Partanna convinta a collaborare da Borsellino, può essere considerato un ritratto spietato perché esemplare dell’Italia di oggi e della condizione  dei giovani. Una donna giovanissima è brutalmente costretta al silenzio e alla semi-cecità da una mano rugosa […]

CINEPOSTER | THE READER

Il poster fotografa un uomo e una donna sospesi in uno spazio che è insieme fisico e mentale: lei, ancora giovane e bellissima,  seduta nella vasca  le braccia strette a mo’ di protezione, con lo sguardo perso in un enigmatico vuoto, sprigiona una seduzione più cerebrale che corporale; l’acerba selvatichezza è un suggestivo richiamo, non […]

CINPOSTER | INKHEART. LA LEGGENDA DI CUORI D`INCHIOSTRO

Nascosto negli scaffali delle biblioteche, imprigionato nelle pagine dei libri, il territorio del fantastico rinasce sempre, ogni qualvolta leggendo gli restituisce la vita il giovane puro di cuore, esemplificato dal poster,  senza cravatta, con il ciuffo sulla fronte e quindi libero dai pregiudizi di una visione realistica del mondo: nessuno si spaventa davvero però o […]

CINEPOSTER | KATYN

  Spettri in divisa affiorano dalle ombre di un passato avvolto dalla nebbia e dall’oscurità e l’espressione dei loro volti accigliata, offesa, invoca giustizia riparatrice: gli assassini invece non hanno identità, di loro resta solo una stella rossa, macchia di sangue e simbolo di un Paese, trasformato in insegna criminale, unica nota stonata di colore nel poster. […]

CINEPOSTER | LO STRANO CASO DI BENJAMIN BUTTON

  Le lettere del titolo si confondono davanti agli occhi dello spettatore: sono infatti scritte al contrario e per renderle intelligibili occorrerebbe rovesciare la locandina, smarrendone però il significato complessivo. Meglio allora forzare lo sguardo a una prospettiva antitetica a quella consueta. Il paradosso di una biografia capovolta è ciò che il volto in primo […]

CINEPOSTER | FROST/NIXON.IL DUELLO

   La locandina riproduce la struttura della pièce da cui è il film è tratto: gli attori non agiscono, ma sono tesi nella massima attenzione alle parole dette. Il movimento è puramente verbale, non scaturisce dall’azione: i protagonisti stanno come seduti attorno a un tavolo rotondo, alle estremità dei quali assumono posizione di rilievo i […]

CINEPOSTER | TI AMERO` SEMPRE

 “Ti amerò sempre” la frase del titolo la si immagina proferita dalla bocca della donna il cui volto giganteggia nel poster e fa paura: è l’espressione verbale di un’ossessione, di una sete inestinguibile di possesso nei confronti di una persona assente, ma costantemente oggetto di rievocazione e ripensamento. Un’anima che coltiva i suoi segreti nell’isolamento […]

CINPOSTER | RIVOLUTIONARY ROAD

  La giovane coppia  pare annegare nel bianco abbagliante, ospedaliero, del poster: la vicinanza dei volti farebbe pensare all’amore, se non fosse per l’espressione disturbata e  smarrita della donna. Si sfiorano, lui parrebbe voler penetrare il respiro e l’odore di lei, tuttavia il contatto concessogli  è puramente fisico, non interiore.  Abitano la medesima dimora da […]

CINEPOSTER | MAR NERO

  Il Mar Nero del titolo è un luogo o uno stato d’animo? I colori non cupi comunicano allegria: se si tratta di una località essa viene connotata positivamente come territorio svincolato da condizioni storiche e sociali. La medesima idea pervade il quadro nella parte superiore del poster: due donne ridono felici e il verde luminoso […]