Il viaggio. Sulla via della riconciliazione nell’Irlanda del Nord

È dalla fine degli anni Sessanta che l’Irlanda del Nord fa da sfondo a una acerrima guerra tra protestanti e cattolici. Nel corso degli anni, si sono susseguiti scontri, manifestazioni, sparatorie e attentati, quasi senza sosta. Dopo quarant’anni di conflitto, britannici e irlandesi riuniscono in Scozia i partiti politici dell’Irlanda del Nord, determinati come non […]

Life: Non oltrepassare il limite. Chi può fare a meno dell’umano?

L’avvento delle tecnologie digitali, in ogni fase del processo creativo e produttivo, ha mutato le modalità realizzative dei film, causando una serie di scosse di assestamento che si sono allargate anche all’ambito della distribuzione e dell’esercizio. Il blockbuster americano si è rivelato in grado di elaborare questo cambiamento epocale meglio di quanto non abbia fatto […]

LA BELLA E LA BESTIA. LA FIABA MORALE DISNEY TORNA VIVA, MA SOTTOVETRO

La Disney negli ultimi anni, evidentemente interessata a fare soldi un po’ facili rifacendo i classici animati che l’hanno resa leggendaria fra generazioni di bambini, sta percorrendo una strada sempre più pericolosa ad ogni nuovo remake che produce. Eppure, vuoi un po’ che i mezzi certo non le mancano, vuoi che affida i propri progetti […]

La vendetta di un uomo tranquillo. Arriva in sala il thriller “etnico” di Raúl Arévalo

Presentato alla 73esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione Orizzonti, e vincitore del Premio per la migliore attrice (Ruth Diaz), La vendetta di un uomo tranquillo arriverà nelle sale italiane il prossimo 30 marzo, grazie a BIM Distribuzione. Il film segna il debutto alla regia di Raúl Arévalo, già noto al pubblico spagnolo […]

La tartaruga rossa. Straordinaria parabola di un ciclo di vita

Tutto ha inizio con una tempesta marina. Onde giganti ovunque pervadono lo schermo. Sperduto e in preda al panico, un naufrago si dibatte, lotta per la sopravvivenza, lui solo, granello sperduto, contro una montagna d’acqua in movimento. La tartaruga rossa, premio speciale a Cannes nella sezione Un certain regard, è più di una semplice parabola […]

Kong: Skull Island. Come e perché un blockbuster vale più di un film d’autore

Se c’è una cosa che colpisce del grande cinema americano degli ultimi anni è che il blockbuster ha raggiunto vette davvero elevate di perfezione e di cura formale, di approfondimento psicologico dei caratteri messi in gioco e di costruzione della struttura narrativa, oltre ad essersi affermato come teatro di riflessione su temi che riguardano il […]

ECCO UN GRAN BEL FILM DA VEDERE, SI CHIAMA “LOVING”. 1958: UN BIANCO E UNA NERA CONTRO LA LEGGE DELLA VIRGINIA

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor C’è un grande film da vedere, esce giovedì 16 marzo, con Distribuzione Cinema: si chiama “Loving”. L’ha scritto e diretto l’americano Jeff Nichols, protagonisti l’australiano Joel Edgerton e l’irlandese Ruth Negga. Una storia vera, che più vera non si può, per alcuni versi l’altra faccia del “Diritto […]

Elle… Lei, Isabelle. Il film più sovversivo di Verhoeven riflette sulla potenza rigeneratrice del femminile

La macchina da presa sorvola i titoli di testa per tuffarsi verso il basso a riprendere una brutale colluttazione. L’occhio vigile di un gatto registra lo stupro di una donna dai capelli castani. Michelle è aggredita, picchiata e violentata da un uomo mascherato, sul pavimento della sua casa di città. Ricca imprenditrice, la lei di […]

“QUESTIONE DI KARMA” O DI CINEMA? PURTROPPO NON BASTA ELIO GERMANO A RIANIMARE LA COMMEDIOLA ESOTERICA

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Nel suo primo di giorno di programmazione, con quasi 300 copie in giro, “Questione di Karma” ha incassato solo 34.800 euro. Sicuramente il Karma col pubblico migliorerà strada facendo, sempre che la commedia di Edoardo Falcone, la sua seconda dopo “Se Dio vuole”, sappia intonarsi al principio […]

Il diritto di contare (meno, ad Hollywood, se si è donne)

Come giudicare una commedia piacevole, correttamente scritta e molto ben recitata, che avrebbe potuto essere un grande film, meritevole – per storia e temi trattati – di lasciare un segno ben più importante nella memoria cinematografica? Sia chiaro, non c’è nulla di “sbagliato” nell’adattamento di Hidden Figures, libro d’esordio di Margot Lee Shetterly (si pensi […]