UN FILM DI GUERRA ALL’ANTICA, DA UNA STORIA VERA: “12 SOLDIERS”. (I PRIMI BERRETTI VERDI IN AFGHANISTAN DOPO l’11 SETTEMBRE)

L’angolo di Michele Anselmi Chi ama i film di guerra un po’ all’antica troverà pane per i propri denti con “12 Soldiers”, nelle sale da giovedì 11 luglio. In verità si chiama “12 Strong”, ma siccome è appena uscito “Stronger” a 01-Raicinema hanno preferito risuolare il titolo utilizzando, vai a sapere perché, un’altra parola in […]

RICORDATE LO SCANDALO OIL-FOR-FOOD? TUTTO UN MAGNA MAGNA. COSÌ UN GIOVANE DIPLOMATICO FECE SCOPPIARE IL BUBBONE

L’angolo di Michele Anselmi Magari si poteva scegliere un titolo migliore per l’Italia, non fosse altro perché esiste già un “Giochi di potere”, che risale al 1992, protagonista Harrison Ford, da un romanzo di Tom Clancy, anche quella una storia di spie. Il nuovo “Giochi di potere”, nelle sale dall’11 luglio con M2 Pictures, si […]

IL CIELO SOPRA BUDAPEST (E ORBÁN) PROMETTE SOLO DOLORI. IN “UNA LUNA CHIAMATA EUROPA” IL PROFUGO SIRIANO VOLA

L’angolo di Michele Anselmi  Il cielo sopra Budapest non promette nulla di buono. Esce nelle sale il 12 luglio “Una luna chiamata Europa”, che andò in concorso al festival di Cannes nel 2017 e Movie Inspired distribuisce ora forse puntando sul tema scottante. Si parla infatti di immigrati e di profughi, di retate poliziesche e […]

JURASSIC WORLD – IL REGNO DISTRUTTO. LA SAGA INFINITA DI SPIELBERG SI APRE AL POST-APOCALITTICO

Si espande ancora la saga giurassica di cui Steven Spielberg detiene la paternità e, un po’ come accade a quella di George Lucas, Jurassic World – Il regno distrutto, co-sceneggiato dal Trevorrow del precedente capitolo, viene nuovamente affidata nelle mani di un cineasta pregevole e dal piglio indie, Juan Antonio Bayona (The Orphanage, The Impossible, […]

L’albero del vicino. Dall’Islanda un inno alla pace

«Cos’è la guerra se non una disputa fra vicini, ma su scala molto più grande?» Non è una mela, questa volta, l’oggetto, biblico ed epico, della discordia, sempre causa di infauste conseguenze nei racconti antichi, a determinare i violenti litigi tra i condomini di un palazzo islandese, mostrati nella pellicola diretta dal giovane regista Sigurdoss, […]

RISVEGLIARSI “EROE PER CASO” PER AVER PERSO DUE GAMBE. ESCE “STRONGER”: UNA STORIA VERA TRA RETORICA E DIGNITÀ

L’angolo di Michele Anselmi  Jake Gyllenhaal, classe 1980, ha dovuto ringiovanirsi di una decina d’anni per incarnare Jeff Bauman, il giovane proletario di Chelmsford che alle 14.49 del 15 aprile del 2013 perse entrambe le gambe, dalle ginocchia in giù, a causa del vile attentato terroristico di matrice islamista alla Maratona di Boston. E bisogna […]

DALL’ISLANDA UNA COMMEDIA MACABRA SULLA NATURA UMANA. SOTTO “L’ALBERO DEL VICINO” LA GUERRA È DICHIARATA

L’angolo di Michele Anselmi Ai Mondiali di calcio gli italiani tifano per l’Islanda, così almeno pare. Chissà che non possano allargare la simpatia anche al cinema che viene dalla piccola isola del nord abitata solo da 335mila anime, la maggior parte delle quali nella capitale Reykjavik. Esce giovedì 28 giugno, distribuito dalla benemerita Satine Film […]

“THELMA” SENZA LOUISE: DALLA NORVEGIA UN THRILLER IMPERDIBILE TRA “CARRIE” E BERGMAN. OCCHIO ALLA GIOVANE EILI HARBOE

L’angolo di Michele Anselmi  In effetti ha ragione il “New York Times” quando suggerisce, a proposito del film danese “Thelma”, nelle sale con Teodora da giovedì 21 giugno: sembra “Carrie lo sguardo di Satana” di Brian De Palma girato da Ingmar Bergman. Con una punta, volendo, di “La zona morta” di David Cronenberg. Il regista […]

LA GUERRA DEI BESSON. ESCE “L’AFFIDO” E CI RIGUARDA TUTTI. MIGLIOR REGIA VENEZIA 2017, UN DEBUTTO COSÌ CE LO SOGNIAMO

L’angolo di Michele Anselmi Bisogna ringraziare le società di distribuzione Nomad e P.F.A. se arriva in Italia, sia pure solo ora, quando il cinema purtroppo sembra chiudere bottega, il notevole “L’affido. Una storia di violenza”. C’è poco da sorridere, vedendolo, ma molto da riflettere. E sarebbe un peccato, l’ennesimo, se questo bel film francese, nelle […]

ANCORA UN FILM FRANCESE, MA “TOGLIMI UN DUBBIO” MERITA. CHE COSA FA UNO SMINATORE SE SCOPRE DI AVERE DUE PADRI?

L’angolo di Michele Anselmi Fateci caso, sono usciti film francesi di ogni tipo nelle ultime settimane: da festival d’autore o da pubblico pop, drammatici o divertenti, belli o bruttarelli. Be’, nessuno, o quasi, ha avuto successo nelle nostre sale, con l’eccezione parziale di “Parigi a piedi nudi”. Chissà che non possa andare meglio a “Toglimi […]