“RIMETTI A NOI I NOSTRI DEBITI”: NETFLIX MEGLIO DELLA SALA? IL RECUPERO CREDITI COME ROBA DEL DIAVOLO, PROBABILMENTE

L’angolo di Michele Anselmi Continuo a pensare che il regista Antonio Morabito abbia ragione: non tutti i film sono fatti per il grande schermo, spesso l’uscita tardiva o sfortunata si porta dietro una desolante umiliazione per attori e autori, il pubblico non è curioso verso la maggior parte dei film italiani. Quindi? È stata una […]

PARTIRE INCENDIARI E FINIRE POMPIERI? PER IL TERZO SEGRETO DI SATIRA UNA COSA È CERTA: “SI MUORE TUTTI DEMOCRISTIANI”

L’angolo di Michele Anselmi  Il collettivo noto come “Il Terzo Segreto di Satira” andrebbe ringraziato, se non altro, per il tono birichino e informale col quale sta lanciando il suo primo lungometraggio: “Si muore tutti democristiani”, nelle sale da giovedì 10 maggio. Attivo dal 2011 perlopiù sul web e in tv, il gruppo ha pensato […]

SE “LORO 1” TENDEVA AL NERO, “LORO 2” PUNTA TUTTO SUL ROSSO. IL MATCH TRA SILVIO E VERONICA RISCATTA LA SECONDA PARTE

L’angolo di Michele Anselmi  In fondo Paolo Sorrentino ha ragione. Evocando un celebre motto di Raymond Radiguet, dice in sostanza che lo stile di un artista, anche la sua originalità, consiste nella maniera in cui copia i capolavori portandovi i propri difetti. In realtà nessuno, certamente non io, gli aveva rimproverato di aver imitato Scorsese, […]

Dall’Ungheria con dolore. “1945” di Török tocca con semplicità la complessità tragica dell’olocausto

Da Homecoming, racconto breve di Gábor T. Szántó, il regista ungherese Ferenc Török e lo stesso scrittore hanno tradotto una storia semplice in un’idea più complessa. 1945, in sala dal 3 maggio, porta con sé il peso della tragicità legata agli orrori della guerra. Di questo film, sulle vicende quotidiane di un paesino alla fine […]

“L’ISOLA DEI CANI” DI WES ANDERSON: NON SONO SOLO PUPAZZI. UNA DELIZIA PER GLI OCCHI, UN GRAN RACCONTO SULL’INGIUSTIZIA

L’angolo di Michele Anselmi  La verità? A costo di essere fucilato sul posto per lesa maestà e vilipendio del “Master”, confesso di preferire il cinofilo Wes Anderson al cinefilo Paul Thomas Anderson. Portano entrambi lo stesso cognome, sono americani, l’uno del 1969, l’altro del 1970, abbastanza eccentrici e poco prolifici, nel senso che ogni loro […]

A Beautiful Day – You Were Never Really Here. Un iconico Phoenix nel nuovo film di Lynne Ramsay

C’è una scena particolarmente commovente in questo A Beautiful Day – You Were Never Really Here che ricorda da vicino una sequenza presente in I’m Still Here, mockumentary diretto da Casey Affleck pochi anni fa che ha segnato una svolta nella carriera di Joaquin Phoenix. Il filmino familiare dell’immersione in un laghetto del giovanissimo Joaquin […]

AI PEGGIORI STUDENTI I PEGGIORI DOCENTI? “ARRIVANO I PROF” (ALLA BASE C’È UN SUCCESSO FRANCESE DA 32 MILIONI DI EURO)

L’angolo di Michele Anselmi Alla ricerca spasmodica di storie buone per l’Italia, i nostri produttori vanno sempre più volentieri a far shopping all’estero, specie in Francia, in pratica acquistando i diritti per rifare commedie di gran successo mai uscite da noi (o poco viste). A volte il gioco funziona, a volte no, intendo sul piano […]

“LORO 1”, BERLUSCONI PUÒ STAR SERENO: SORRENTINO LO VEDE COME UN SIMPATICO VITALISTA IN UNA FOLLA DI DONNINE NUDE

L’angolo di Michele Anselmi  Lui appare dopo circa 70 minuti di film, addirittura conciato da odalisca, con tanto di veli e occhi bistrati. Un autentico coup de théâtre, alla maniera di Paolo Sorrentino. Siamo nell’estate del 2006, da circa due mesi il terzo governo Berlusconi, durato appena un anno, ha dovuto dimettersi; sicché il Cav, […]

“LA MÉLODIE”, PICCOLO FILM STRETTO TRA I KOLOSSAL DEL PONTE. KAD MERAD PERFETTO: MA CHE FATICA FARE MUSICA A SCUOLA

L’angolo di Michele Anselmi  Stretto tra film-evento come “Loro 1” e “Avengers – Infinity War”, rischia di passare del tutto inosservato, nel lungo ponte vacanziero in corso, l’interessante “La mélodie” di Rachid Hami. Passato fuori concorso a Venezia 2017 in una chiave vagamente pop, di sicuro non è il classico film per cinefili, però si […]

CRESCE L’ADUNATA DEI SUPEREROI CONTRO IL COLOSSO THANOS. “AVENGERS – INFINITY WAR” PUNTA A 1 MILIARDO DI DOLLARI

L’angolo di Michele Anselmi  Sul poster di “Avengers – Infinity War” ho contato, se non vado errato, 22 personaggi, tra supereroi, cattivi e comprimari. Ma pare che, variamente mischiati nel kolossal, il terzo della serie dopo quelli del 2012 e del 2015, ce ne siano 76, per la gioia dei cultori del cine-universo a fumetti […]