DALL’ISLANDA UNA COMMEDIA MACABRA SULLA NATURA UMANA. SOTTO “L’ALBERO DEL VICINO” LA GUERRA È DICHIARATA

L’angolo di Michele Anselmi Ai Mondiali di calcio gli italiani tifano per l’Islanda, così almeno pare. Chissà che non possano allargare la simpatia anche al cinema che viene dalla piccola isola del nord abitata solo da 335mila anime, la maggior parte delle quali nella capitale Reykjavik. Esce giovedì 28 giugno, distribuito dalla benemerita Satine Film […]

“THELMA” SENZA LOUISE: DALLA NORVEGIA UN THRILLER IMPERDIBILE TRA “CARRIE” E BERGMAN. OCCHIO ALLA GIOVANE EILI HARBOE

L’angolo di Michele Anselmi  In effetti ha ragione il “New York Times” quando suggerisce, a proposito del film danese “Thelma”, nelle sale con Teodora da giovedì 21 giugno: sembra “Carrie lo sguardo di Satana” di Brian De Palma girato da Ingmar Bergman. Con una punta, volendo, di “La zona morta” di David Cronenberg. Il regista […]

LA GUERRA DEI BESSON. ESCE “L’AFFIDO” E CI RIGUARDA TUTTI. MIGLIOR REGIA VENEZIA 2017, UN DEBUTTO COSÌ CE LO SOGNIAMO

L’angolo di Michele Anselmi Bisogna ringraziare le società di distribuzione Nomad e P.F.A. se arriva in Italia, sia pure solo ora, quando il cinema purtroppo sembra chiudere bottega, il notevole “L’affido. Una storia di violenza”. C’è poco da sorridere, vedendolo, ma molto da riflettere. E sarebbe un peccato, l’ennesimo, se questo bel film francese, nelle […]

ANCORA UN FILM FRANCESE, MA “TOGLIMI UN DUBBIO” MERITA. CHE COSA FA UNO SMINATORE SE SCOPRE DI AVERE DUE PADRI?

L’angolo di Michele Anselmi Fateci caso, sono usciti film francesi di ogni tipo nelle ultime settimane: da festival d’autore o da pubblico pop, drammatici o divertenti, belli o bruttarelli. Be’, nessuno, o quasi, ha avuto successo nelle nostre sale, con l’eccezione parziale di “Parigi a piedi nudi”. Chissà che non possa andare meglio a “Toglimi […]

RIANIMATELO O LO PERDIAMO: “IPPOCRATE” GRAN FILM DA VEDERE. UN TIROCINANTE IN CORSIA TRA SCELTE MORALI E PAVIDE BUGIE

L’angolo di Michele Anselmi per Cinemonitor Avviso a quei pochi che vanno al cinema con l’aria che tira. Dal 7 giugno, in appena tredici copie, c’è in giro un gran bel film francese che ha assolutamente bisogno di essere rianimato o lo perdiamo, uso non a caso i due verbi: si chiama “Ippocrate” (dal giuramento […]

“TITO E GLI ALIENI”, UNA FANTA-COMMEDIA NON SOLO PER RAGAZZI. MASTANDREA COI MUSTACCHI SCIENZIATO PERSO NELL’AREA 51

L’angolo di Michele Anselmi Paola Randi, quarantotto anni, milanese, deve aver visto molto cinema indipendente americano, tanto per capirci quello fatto di situazioni buffe, musiche minimaliste di chitarra, battute sospese, atmosfere bizzarre e qualche asprigna tenerezza. “Tito e gli alieni” sembra provenire da lì, da quelle frequentazioni. E tuttavia è un film gentile, anche personale, […]

“A QUIET PASSION”, NON SOLO PER I CULTORI DI EMILY DICKINSON. GRAN FILM SU UNA DONNA-ENIGMA, SUL SENSO DELLA POESIA

L’angolo di Michele Anselmi  Si definiva “ribelle e lontana dalla grazia di Dio”. Forse le sarebbe piaciuto sentirsi un po’ Jane Eyre ed essere amata da un signore di Rochester, ma la sua vita reale, anche per indole personale, non fu affatto romantica; quanto al caldo sentimento provato nei confronti di un fascinoso pastore protestante, […]

LA GIALLISTA E L’ASPIRANTE SCRITTORE: UNA SFIDA QUASI THRILLER. ECCO “L’ATELIER” DI CANTET (MA LA MODA NON C’ENTRA NULLA)

L’angolo di Michele Anselmi  Titolo a parte, “L’Atelier”, che nell’uso italiano fa pensare ad altro, specialmente alla moda, che cosa vuole dirci davvero il francese Laurent Cantet col suo nuovo film? Mica facile. Che la rabbia giovane, tinta di nichilismo brutale, si annida nelle pieghe di una società stagnante, senza più lavoro e coscienza di […]

MANOLO & MIRKO: UN’ALTRA EDUCAZIONE CRIMINALE DI PERIFERIA. MA “LA TERRA DELL’ABBASTANZA” ALMENO SFODERA UNO STILE

L’angolo di Michele Anselmi  Un’altra educazione criminale, l’ennesima, tra felpe rigorosamente Adidas, cappucci in testa, case colorate/sgarrupate di Ponte di Nona, vecchie Panda, piccoli clan malavitosi, madri disperate in cerca di soldi, dialetto romanesco spinto. Questo è “La terra dell’abbastanza”, il cui titolo piuttosto allusivo gioca e fa rima in chiave di malinconico contrasto con […]

Tito e gli alieni. Gigantesco serbatoio di immaginario collettivo e di ricordi, cinematografici e non

Questo stranissimo film, presentato in occasione della 35esima edizione del Torino Film Fest, somiglia molto alla fiaba mostrata in anteprima sempre a Torino l’anno precedente, I racconti dell’orso di Samuele Sestieri ed Olmo Amato. Entrambi i lungometraggi portano in scena un mondo alieno e surreale, personaggi ai margini della vita, archetipi ricontestualizzati e modellati a […]